16 LUG 1998

Intervento di Olivier Dupuis a favore di una risoluzione sulla situazione in Vietnam

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 1 min 14 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Olivier Dupuis a favore di una risoluzione sulla situazione in Vietnam", registrato a Parlamento Europeo giovedì 16 luglio 1998 alle 00:00.

Sono intervenuti: Olivier Dupuis (parlamentare europeo, Lp).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Asia, Comunismo, Diritti Umani, Esteri, Parlamento Europeo, Totalitarismo, Ue, Vietnam.

La registrazione video ha una durata di 1 minuto.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Olivier Dupuis

    parlamentare europeo (LP)

    (FR) Signora Presidente, sul Vietnam non c`è molto da dire, salvo il fatto che è la prima volta che il nostro Parlamento si prepara a pronunciarsi su una questione purtroppo ancora tabù per molti dei nostri deputati. Ringrazio i colleghi del PPE e del gruppo liberale per avere appoggiato la risoluzione. Purtroppo il gruppo socialista e quello della sinistra unitaria europea non la sostengono. Potrei forse ricordare loro che hanno adottato la stessa posizione per la Corea del Nord, la Cina, la Mongolia e il Turkestan orientale, e capirete immediatamente che vi è un denominatore comune in questo atteggiamento di questi due gruppi. Se si tratta di vecchi compagni, tutto è consentito, anche se, come in Vietnam, tutti sanno che non si muove nulla. E' ovvio che non c`è un Pinochet, ma non per questo la situazione dei diritti dell'uomo è migliore. Si tratta di dittatura, una dittatura rossa e pertanto molto più tollerabile, ma sempre dittatura è, ed io sono convinto che sia importante che il nostro Parlamento lo ricordi. Habsburg-Lothringen (PPE). - (DE) Signora Presi- dente, signor Commissario, questa risoluzione affronta il problema dei diritti dell'uomo in maniera globale. Noi, come Parlamento europeo, ci siamo sempre espressi in modo molto chiaro sulla questione dei diritti dell'uomo. Ritengo che un giudizio in merito a tale questione in un determinato paese, possa essere formulato solamente te- nendo c_onto anche del contesto storico di tale paese. Se prendiamo in esame tutta la storia del Vietnam, vediamo chiaramente che esiste una parte di questo paese in cui siamo abituati a tollerare che i diritti dell'uomo vengano sistematicamente infranti e disattesi, mentre esiste e un'altra parte in cui - diciamo - almeno ?no agli anni "7O le cose hanno avuto un andamento diverso. Da allora, dalla guerra del Vietnam, in misura più o meno evidente, abbiamo rimosso dalla nostra memoria questo paese e lo abbiamo bandito dalle nostre coscienze. Ora è tempo di scuotere le nostre coscienze ed è tempo di ren- dersi conto di ciò che accade realmente in Vietnam. So- prattutto è tempo di dichiarare, anche in questa sede, nel Parlamento europeo, che non è possibile continuare a ta- cere quando in Vietnam accadono cose di questo tipo e vengono perpetrati i delitti di cui abbiamo avuto notizia. Proprio per questa ragione la risoluzione è molto importante. È bene che essa venga adottata qui in Parlamento e che essa cerchi, per lo meno, di illustrare la reale situazione del Vietnam, così da rendere possibile, in futuro, l'instaurarsi di un rapporto tra Unione europea e Vietnam.
    0:00 Durata: 1 min 14 sec