05 LUG 2001

Intervento di Olivier Dupuis a favore di una risoluzione della Presidenza belga dell'UE da presentare all'ONU per la moratoria della pena di morte

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 2 min 10 sec
A cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Olivier Dupuis a favore di una risoluzione della Presidenza belga dell'UE da presentare all'ONU per la moratoria della pena di morte", registrato a Parlamento Europeo giovedì 5 luglio 2001 alle 00:00.

Sono intervenuti: Olivier Dupuis (parlamentare europeo, Lista Bonino).

Tra gli argomenti discussi: Abolizionismo, Amnesty International, Belgio, Consiglio Europeo, Frassoni, Manisco, Onu, Parlamento Europeo, Pena Di Morte, Polemiche.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Olivier Dupuis

    parlamentare europeo (Lista Bonino)

    (FR) Signor Presidente, signor Commissario, onorevoli colleghi, consentitemi un primo commento: secondo la risoluzione sarebbero 87 i paesi in cui vige ancora la pena di morte. Credo che questo dato, fornito da Amnesty International , non sia esatto. Sono infatti 71 i paesi che continuano ad applicare la pena capitale e ritengo che la differenza sia importante, in quanto la comunità internazionale è composta da 180 paesi e quindi la maggioranza dei paesi abolizionisti è molto più ampia di quanto lascino intendere i dati di Amnesty . D'altro canto, ritengo che non si debba nemmeno considerare Amnesty International come una sorta di Bibbia per tutta una serie di fattori, o ancora come un rappresentante della società civile, anzi. E' un'associazione che svolge un certo tipo di lavoro e che merita anche un certo sguardo critico da parte nostra e talvolta anche più di questo. In secondo luogo, come ha detto la onorevole Frassoni e poi anche gli onorevoli Van den Berg e Manisco, ritengo che il nostro problema sia quello di arrivare all'Assemblea generale delle Nazioni Unite con una risoluzione sulla moratoria. Il problema non verte sull'abolizione della pena di morte. Talvolta vi è la tentazione in questo senso. L'abolizione della pena di morte è necessaria perché è nostra convinzione che vi sia il modo di fare giustizia senza ricorrervi. Il problema quindi verte sulla moratoria, un'iniziativa del tutto laica, volta a far riflettere gli Stati sulle argomentazioni contro la pena capitale, in modo che essi giungano alla conclusione laica e saggia che non ci sia più bisogno di ricorrere a tale strumento. Di conseguenza, penso che il nostro lavoro nelle prossime settimane sarà importante al fine di giungere, con la Presidenza belga, a presentare una risoluzione sulla moratoria a New York.
    0:00 Durata: 2 min 10 sec