02 NOV 2015
intervista

Intervista a Massimo Artini sui rapporti Italia-Libia dopo la devastazione del cimitero cattolico italiano a Tripoli e dopo che, secondo il governo di Tobruk, tre navi da guerra italiane sarebbero entrate nelle acque territoriali libiche nei pressi delle coste di Bengasi

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo - Roma - 14:30 Durata: 6 min 24 sec
Scheda a cura di Alessio Grazioli
Player
"Intervista a Massimo Artini sui rapporti Italia-Libia dopo la devastazione del cimitero cattolico italiano a Tripoli e dopo che, secondo il governo di Tobruk, tre navi da guerra italiane sarebbero entrate nelle acque territoriali libiche nei pressi delle coste di Bengasi" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Massimo Artini (deputato, Misto - Alternativa Libera (gruppo parlamentare Camera)).

L'intervista è stata registrata lunedì 2 novembre 2015 alle 14:30.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Aerei, Egitto, Energia, Esteri, Forze Armate, Gheddafi, Governo,
Immigrazione, Isis, Italia, Libia, Marina, Mediterraneo, Navi, Polemiche, Politica, Renzi, Sicurezza, Terrorismo Internazionale, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 6 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Massimo Artini

    deputato (Misto - Alternativa Libera (gruppo parlamentare Camera))

    Vice Presidente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati
    14:30 Durata: 6 min 24 sec