15 DIC 2015
intervista

La raffineria di Milazzo: intervista a Giuseppe Marano

INTERVISTA | di Maurizio Bolognetti - Milazzo - 00:00 Durata: 7 min 7 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
"La gente a Milazzo continua a morire", così si esprime l'ambientalista siciliano Giuseppe Marano, che denuncia l'impatto ambientale della raffineria gestita dalla Kuwait in joint-venture paritetica con Eni.

Parole amare di un uomo che però è tutt'altro che rassegnato, nonostante la denuncia che gli è piovuta addosso da parte dei gestori della raffineria, che lo accusano di procurato allarme.

Denunciato e denunciante, Giuseppe è deciso a non mollare la battaglia che lo vede contrapposto alle multinazionali dell'oro nero.

La Ram (Raffineria di Milazzo) è ubicata sulla costa nord della
Sicilia a Ovest dello Stretto di Messina.

Kuwait Italia la definisce sul suo sito "tra le più complesse ed avanzate raffinerie nel Mediterraneo ed in Europa".

Una raffineria "in grado di ricevere e lavorare una vasta gamma di materie prime" per un totale di 10 milioni di tonnellate di prodotto.

leggi tutto

riduci