09GEN2016
rubriche

Stampa e regime

RUBRICA | di Marco Taradash RADIO - 07:35. Durata: 1 ora 27 min

Player
Puntata di "Stampa e regime" di sabato 9 gennaio 2016 condotta da Marco Taradash .

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 1 ora e 27 minuti.
07:35

Scheda a cura di

Iva Radicev
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Il pm che mi ha chiesto ed ottenuto una condanna e lo spesso chiedersi era servito di lui come collaboratore
Alle indagini e che su quella base che aveva chiesto la condanna del pal basso invece assolto per fortuna dalla Corte d'Assise
Le cronache riportano le parole conclusive nell'arringa del pubblico ministero virgolette cosa sia successo all'ovile non lo sapremo mai
Sappiamo che vara Candice andato ubriaco stravolto armato Donati storia avrebbe è arrabbiato perché chi sta male un bando le pecore e lui che ha ucciso e poi paga per i funerali
Questo sarebbe un collaboratore di giustizia e sono un cinico bugiardo ed a dire manipolatore chiuse le virgolette
Non so quanto saranno gradite queste parole dalle parti dalla Procura da la Repubblica di Torino ma è certo che queste domande
Il Pubblico Ministero cagliaritano avrebbe fatto meglio pur se le quando cresce fiducia piena ed incondizionata all'investigatore vacanze e il quale sia detto per inciso continua a proclamarsi innocente certamente deve considerarsi assistito dalla presunzione di non colpevolezza fino a sentenza
Definitiva ma la chicca finale c'era racconta ancora mesi
Il dal basso si è visto respingere la richiesta di risarcimento per ingiuste IP detenzione
Perché avrebbe concorso nell'indurre in errore la Procura della Repubblica fornendo un alibi Fausto rispetto alle ore dell'omicidio falsità dell'alibi prospettate dal asseverata proprio dal baracca alti
Da tempo condannato per l'omicidio
A dimenticavo il Baracca lì è tuttora a piede libero
Storie tutt'altro che è straordinaria dell'amministrazione della
Nel nostro Paese buona giornata a tutti
Sono le sette trentacinque minuti queste Radio Radicale al momento di ristampe regime a cura di Marco Taradash da Firenze buona buon ascolto
Sabato nove gennaio queste radio radicale buongiorno a tutti a Marco Taradash per stampe regime questa mattina
I giornali hanno dei titoli di apertura differente l'uno dall'altro qualche prevalenza c'è esso sono per episodi e Nancy mondi ora agguato a zolle di turismo uno Tel derogata sulla
Mar Rosso l'avvenire del quotidiano dei vescovi apre su cui esso è anche il loro e lo fa anche il Messaggero ad esempio però
Repubblica Stampa Corriere Sole ventiquattro Ore giornali più diffuse hanno titoli diversi uno all'altro esempio il correre la sera apre con il le vicende di colonne al fine d'anno le aggressioni
Dei gruppi di prova funghi generalmente nordafricani ossia di anni e musulmane che hanno affrontato le ragazze che erano in giro per la città e hanno tentato in molti casi superarle di molestarla e si apre una grossa discussione
Sulla intanto sulle responsabilità della polizia tant'è che il capo due Polizia di Stato
Licenziato e si apre la questione anche sullo scontro eventuale di civiltà o culturale o sociale che si è in corso
Vedremo diverse posizioni attraverso
La lettura dei quotidiani la Repubblica diversamente al Corriere apre invece sul reato di clandestinità che doveva essere abrogato in conseguenza di una legge
Delle Gaggia votata dal Parlamento e perché invece resterà ancora iscritto nei nostri codici sono tutti abbastanza convinti che sia perfettamente
Inutile questo reato soprattutto i magistrati oggi c'è un'intervista una a un Procuratore a un magistrato di lunga esperienza come salve che lo ribadisce dopo il capo
Nella antimafia antiterrorismo ieri ma il momento politico non è adatto siamo alla vigilia di elezioni amministrative e dato che momenti politici in Italia non sono mai adatti anche questo
Reato non verrà abolito magari di conseguenza non si penserà neppure a come
Sostituire questa grida manzoniana con qualche cosa di più efficace comunque grossa discussione intorno a questo
Tema con interviste a Salvini leader della lega è nonostante quello che dice Berlusconi oggi principale esponente del centrodestra ma
La la questione verrà rimossa dall'agenda politica come quella probabilmente delle unioni civili perché se l'unità in una pagina interna dice che Renzi tira dritto invece tutti i quotidiani c'è dicono che
Renzi Chorus andò la formula della libertà di coscienza che non significa assolutamente niente in realtà è vita di impegnare il Governo e il suo partito
Sulla questione che
Non troverà evidentemente molto probabilmente una soluzione almeno questa volta
Sulla stampa si apre con gli illeciti di Banca Etruria documenti della Banca d'Italia che anche altri giornali riportano ma oggi
è la stampa che approfondisce di più le accuse contro i dirigenti della Banca Etruria fra cui il padre della ministra boschi
Che in qualche misura viene toccata da questa storia tant'è che il giornale può parlare di una
Dunque
Di una caduta della sua interruzione se non altro la sua ascesa politica legando il nome la Bosca quello
In un altro giovane anzi più giovane emergente Di Maio
Vicepresidente alla Camera e numero chi lo sa tre forse del Movimento cinque Stelle che ha fatto la sua campagna elettorale a Quarto il la città del napoletano
Dove il Movimento cinque Stelle viene travolto da una questione
Di camorra di legami con la camorra di alcuni dei suoi esponenti e di incapacità di in risposta
Immediata e convincente come il segnale in particolare la Repubblica con un articolo
Di Francesco Merlo oltre naturalmente all'unità che ha deciso di usare contro i villini metodi Grillini
E oggi apre con il titolo tutti a casa a sciogliere per infiltrazione camorristica il Comune di Quarto mal governato dai cinque stelle poi ce ne dentro unità per tutti i Comuni governati
Dai cinque stelle in difficoltà a partire da quello di Livorno il fatto Quotidiano apre
Sempre sul Lenzi ma per un episodio di mal costume forse più che di illegalità Rolex regali il Papa li dà in beneficenza Francis se li tiene
E il fatto riprende una sua inchiesta sulle sui doni ricevuti da varie
Autorità personalità la degli Stati in cui
I Francis si R. si è recato in realtà alla la questione tocca né più i funzionari dei
Del Ministero delle che il gli esponenti politici ma
Il fatto insiste molto su questo il Sole ventiquattro Ore apre invece sulla
Sull'economia il boom del lavoro usa non basta alle borse e poi i numeri è stato positivi per l'economia
Italiana torna cresce il reddito delle famiglie scrive il Sole ventiquattro ma la pressione fiscale ancora non scende del su questo che apre
Il Sole ventiquattro Ore
Libero a apre sul reato di immigrazione clandestina e l'ho data per abolito mentre tutt'Europa innalza e molto timore che le frontiere non è aboliamo il reato di immigrazione legale naturalmente non è vero
Così come nel non è vero quello che
Scrive il giornale in un articolo che no come titolo di un articolo che non dice la stessa cosa
E dice il giornale che resterà il carcere per gli immigrati clandestini in realtà come
Se i
Può
Sapere il carcere non è previsto e di conseguenza non resterà assolutamente questa incapacità deterrente semmai lo fosse di fronte alle
Decine di migliaia di immigrati clandestini questo un quadro della situazione notizie
Sulle attività radicali oggi difficile trovarlo ma è qualche cosa un riferimento in un un paio di articoli
Che riguardavano la visita una delle tante visite nelle carceri italiane promosse da dei momenti radicali
Se ne parla oggi sul mattino e sul libero per che ma perché soprattutto stato incontrato un detenuto illustre come
Qui Cosentino esponente di Forza Italia e che resta in carcere inattesa anche del
Del processo
E oggi del mattino in particolare che dà spazio alla alla questione sul livello diciamo più il il lato folcloristico della visita attraverso le parole del senatore Luigi Compagna che racconta
Racconta di come Cosentino delle valutazioni di Cosentino ad esempio sul film di che cosa vuole che
Si domanda anche compagnia come possa averlo visto in carcere comunque al di là
Di questo sul Mattino il titolo in un articolo a pagina dodici ha consentito in cella resisto ma fatemi fatemi vedere Marisa da settecento giorni è in carcere ma non può incontrare
La moglie Nicola Cosentino l'imputato in attesa di giudizio sta affrontando cinque diversi processi nessuno dei quali ancora giunta sentenza neanche di primo grado
Da nove mesi non vede la moglie Marisa Esposito imputata con lui in un procedimento per una storia corruzione che si sarebbe verificata quando era detenuto a Secondigliano
Da qui il trasferimento in Umbria Nicola un singolo dice Luigi Mazzotta all'esponente radicale che ieri mattina con il senatore Luigi Compagna incontrato Cosentino
Nel carcere di Terni da tempo e radicali conducono battaglie contro carcerazione preventiva una barbarie per la qualità di asset anche condannata dalla Corte di giustizia
Europee insiste Mazzotta Presidente Associazione radicale per la grande Napoli il senatore Compagna di Cosentino si è sempre definito amico
E da profondo garantista quale ha lanciato una campagna per la scarcerazione dell'ex coordinatore regionale del Pd l e di Forza Italia una campagna che ha subìto un'accelerazione da quando il G.I.P. per ben due volte
Prima di Natale negò alla campagna la signora Esposito il permesso per far visita
Alla marito
E poi si riportano parole del senatore Compagna e di
Luigi Mazzotta che a un certo pure di quel certo punto si scrive
Compagna e Mazzotta di rinuncia non l'ha come del sistema giudiziario italiano tempi processi lunghi e carcere uno Stato degradante
Nicola Cosentino sostiene l'esponente radicale è un simbolo perché rappresenta il quaranta per cento dei detenuti in attesa di giudizio il venti per cento dei quali sarà e sicuramente
Assolto
E poi si cita ancora l'intervista che data del due esponenti politici a radio Alitalia questo troviamo sul Mattino la visita al carcere di Terni ma naturalmente al giornale Napolitano eh
Particolarmente
Interessato e Paolo mai Niero racconta di questa visita
L'altra
Un altro sito sul carcere vorrei citare questo
Momento
E su Repubblica in prima pagina minacciato di morte dalle guardie il pm dice solo una lezione di carcere
Era stato minacciato così un detenuto un quarantenne marocchino che aveva denunciato più volte inutilmente episodi di violenza poi registrato in qualche modo
Quello che gli dicevano i suoi
Il costo odi come ti porto ti posso far sotterrare qui comandiamo noi gli avvocati nei giudici come India comandiamo noi quest'
Alcune delle frasi come che sono state riportate nella denuncia
Ma risponde le pubblico risponde ci fa sapere nel Repubblica secondo il pm c'è l'archiviazione è stata dice solo una lezione di
Vita carceraria questa la richiesta di archiviazione al al G.I.P.
Che poi
Però anche una parte forse giuridicamente più solida non ci sono testimoni approvare
Le accuse c'è un commento in Luigi Manconi motivazione che legittima alla violenza questo proviamo
Sulla Repubblica
E mi pare che sui quotidiani finisca sostanzialmente qui il differimento alle alle iniziative
Radicale invece andare su un settimanale come allerta per trovare invece un'intervista Emma Bonino interessa che ci introduce realtà alla prima pagina
Dei
Di alcuni quotidiani ed è anche la prima pagina di stampa il regime è quella che sia private con le notizie che riguardano il fenomeno
Della del terrorismo legato al fondamentalismo islamico e delle violenze legate a o forse alla cultura di una parte
Degli immigrati islamici e che vi portano anche in Occidente quello che la vita quotidiana
Nei Paesi governati da dittature ispirate alla Sharia
Sulla nel sull'Est Emma Bonino viene interrogata sulla politica
Da attenere nei confronti del Lisi disse e indi ed è lo so del conflitto che si è aperto fra Arabia Saudita
E Iran il titolo è in gioco la vita di milioni di persone interviste dilatoria Bonaccorsi
Sommaria e questo mi piacerebbe vedere un'alleanza coordinata tra Russia Stati Uniti ASI Europa e Cina per abbassare la tensione in Medio Oriente e non volino
Si trova in Oman
Che su questo si apre l'articolo la raggiungo telefonicamente non mamme è lì da qualche giorno per studiare l'arabo e la Regione
Ex ministro degli esteri grande conoscitore le questioni mediorientali molte cose all'effetto delle aveva già dette da tempo quando le tutti le chiedevamo di Stato islamico il terrorismo
O più all'Arabia Saudita il problema lo scontro tra sunniti e sciiti aveva detto inevitabile allora cercarlo ancora perché Ederle a cosa può portarci questo conflitto esploso fra Riad
E e Iran
Rispondevo Nino io francamente non ho la palla di vetro non so cosa succederà né mi interessa investire tempo e ed energie per formulare scenari drammatici
Quello che mi interessa è capire se esistono margini per chiunque possa si tratti di Russia Europa Stati Uniti altri paesi del Golfo
Abbassare chiunque possa abbassare la tensione tra la rabbia
Saudite all'Iran e chi può e la domanda mi pare che Putin si sia offerto di fare il mediatore certa avrei preferito qualcun altro ma insomma non bisogna dimenticare
Che al di là della geopolitica della Geo strategia c'è in gioco la vita di milioni di esseri umani va bene parlare di interessi e geografia ma sapendo che questo qua è un riflesso sulla vita
Di milioni e milioni di persone è chiaro che la scelta saudite mandare a morte al Min Marra che
Il
Li mamma nascite che i è stato giustiziato provocando la reazione
Degli sciiti iraniani è chiaro che la scelta è stata saudita di mandare a morte al Nicola è stato un colpo durissimo per il dialogo siriano iniziato a Vienna e per certi versi anche all'accordo con l'Iran sul nucleare quindi da una parte un messaggio a Terna e dall'altra
Agli Stati Uniti lei ha dichiarato osserva all'est
Che
Questo è un segno debolezza della rabbia saudita risponde Bonino sì ma a me questa provocazione così plateale sembra diversamente da quanto pensano altri un segno di debolezza e sauditi che hanno mille problemi a casa loro la guerra in Yemen che non va bene
L'abbassamento del prezzo del petrolio che pure hanno voluto loro ma che sta comportando approvazione di alcuni piani che ostenta del Paese e minoranze sciite
Che sono piuttosto i forti nell'essere della Regione che poi
E quella del petrolio alcune loro ribellione sono state soffoca del due mila undici ma ovviamente coprano sotto l'accende
Poi si continua con entrando più nel merito del conflitto tra Arabia Saudita e Iran
Salto questa parte comunque trovate sulla rivista all'est
E vengo a quella che riguarda più direttamente l'Occidente la lei ha parlato più volte di ambiguità osserva Ilario Bonaccorsi risponde Bonino sempre quella la mia opinione
Taglia corto ironica capisco che le alleanze storiche a critiche con le monarchie del Golfo siano molto difficile cambiare però crede dico da tempo che la questione non sia ovviamente
L'interruzione dei rapporti diplomatici ci mancherebbe pure ma una posizione più ferma che faccia capire se auditi che sul terrorismo da esce Al Qaeda abbiano abbiamo capito molte cose non siamo proprio
A zero questo conflitto può distrarre dalla guerra allo Stato islamico all'esiste ammesso che qualcuno la stesse facendo seriamente con la guerra risponde Bonino
Che aggiunge parlo soprattutto dei Paesi islamici se escludi Pasdaran curdi e milizie sciite non mi risulta che il mondo sunnita dalla Turchia all'Arabia Saudita si sia speso sul serio una battaglia contro Dessì
Eppure credo di avere tutte le informazioni giuste è chiaro che oggi l'attenzione si è spostata su questa escalation di tensione provocata tavolino dall'Arabia Saudita evidente del fatte d'ogni ora
Il Sudan nel bar renda che rompe rapporti diplomatici gli Emirati Arabi
Che abbassa il livello delle loro relazioni detto Lomazzi che India Egitto alzarlo della più importante università sunnita
Che se ne esce a favore di Riad Riad che decide di sospendere i voli con l'Iran insomma è una escalation che aumenta
Di ora in ora dove possa portare non lo so ma quello che mi piacerebbe vedere un'alleanza coordinata tra Russia e Stati Uniti Asia Europa e Cina
Chiunque sia per abbassare la tensione altri mento altrimenti tutto rischia di sfuggire di mano
Ultima domanda gli americani che possono fare gli americani sono gli alleati sempre devono rendersi conto un polo avevano già fatto aprendo il dialogo con l'Iran che era il chiaro segno di diversificazione delle alleanze
Che la loro pressione va esercitata con molta determinazione pur sapendo che abbiamo strumenti limitati
Perché è chiaro che se salta tutto salta anche la Libia se non si siedono più i tavoli rapporti diplomatici se interrompo anche il mondo sunnita già diviso nell'appoggio a Tripoli otto Brücke Chandra
Di mezzo questo dunque
Troviamo sul
Sul resto
Emma Bonino chiude parlando della Libia e il Corriere la sera invece dedica
Se no e correrà sera dedica proprio alla vide all'editoriale firmato oggi da Franco Venturini e l'editoriale che coinvolge responsabilità anche
Italiani tant'è che il titolo è il rischio da correre in Libia all'Italia è decisiva
E Franco Venturini scrive l'orologio libico si è messo accorre l'Italia deve stare attento a non perdere il treno mentre in Tunisia si tenta di far nascere un nuovo Governo di unità nazionale in Libia Lisi scompiglio sanguinosi attentati
Attacca i terminali petroliferi allarga quattrocento chilometri il tratto di costa
Che controlla riceve cospicue rinforzi mobilitati dei siti che il califfato
Controlla né Venturini dice a un certo punto che ha ragione Renzi quando ricorda i pessimi risultati all'intervento del due mila undici in Libia rimasto senza seguiti
Costruttive si parla naturalmente l'intervento militare voluto da
Da Sarkozy e da camerone a cui l'Italia fu costretta in qualche misura da adattare a sé
Lei ma dice esser consapevoli non significa chiudere gli occhi ingaggiare duelli retorici tra i supposti pacifisti ipotetici guerrafondai i fatti sono chiari divisi sessista rafforzando
Sull'uscio di casa nostra sta moltiplicando
Le sue azioni offensive
Che cosa fa comporta queste intermedi Sforza Vilita
Per
Il Governo
Italiano
Lo scrive Venturi nell'articolo che prosegue
Nelle pagine
Interne e dice se al momento venuto non si riuscisse a insediare il neonato governo unitario in una Tripoli dominata dalle bande jihadista e se il caos continuasse a tenere banco e nessuno alleanza e forse libiche
Avesse mezzi della determinazione necessarie per affrontare e battere gli uomini del Califfo cosa farebbe l'Italia avanzare ipotesi negative non è un eccesso
Di pessimismo vengono suggerite dall'esperienza e allora che cosa si potrebbe fa prescrive
Venturini che mentre continua ad aiutare più di chiunque altro la trattativa per la nascita di un governo unitario mentre confermo la disponibilità ad una futura missioni di sostegno anche militare
Che vada dall'addestramento alla logistica e ad altre azioni richieste all'Italia Oggi ogni interesse a mantenere funzionante il coordinamento con Parigi Londra e Washington
Ne va del ruolo guida che meritatamente le viene riconosciuto
In riguarda la Libia ma che non potrà farla rimanere semplice spettatrice se Lisi si appoggerà ancora il piede sull'acceleratore
E punterà nuove impresa è ne va della possibilità di recuperare dopo aver battuto Lisi su un progetto libico che deve prendere in conto anche la limitazione il controllo del flusso dei migranti
Verso le nostre coste ne va in definitiva del successo o dell'insuccesso della politica estera italiano ecco dato un po'tetto spazio è questa
Questo è l'apertura perché in realtà la
Molti degli articolo che ora andrò a leggere
In qualche misura non possono essere esse non possono essere
Distaccati da quello che sta succedendo in Libia e dall'azione del cosiddetto Stato islamico
è forse più facile liquidare
Il tema del attorno
Dell'aggressione dell'assalto dal mare dei due
Dei due personaggi che con la bandiera del dai sciando tentato di rapinare di e di uccidere forse
Dei turisti forse si è trattato in questo caso di come scrive qualche giornale di delinquenti comuni che hanno cercato di dire
Dare più forza diciamo al loro tentativo di rapina fatto sta che
è un altro episodio che certamente a ripercussioni profonde
Anche se in termini economici di turismo e di psicologici sulla sull'Occidente sull'Europa
In particolare
La diversa
La questione
Di colonia e di quanto è successo in una notte di Capodanno nella vado subito a questi articoli prima
Un titolo anche dal foglio però
Che riguarda
Milioni nel mondo islamico ma lo stato di
Israele
Nel vuoto Uba Miano Israele si prepara un Putin egemone Medioriente la politica potenza vecchio stile di Mosca il Presidente uomo dell'anno a Gerusalemme le relazioni con l'Iran è questo il tema di un articolo Antonio Donno che vi segnalo perché
Non c'è dubbio che l'attivismo di Putin anche nei confronti
Dello stato di sé ebraico a sta portando dei successi alla linea
Politica del Presidente della Russia tutto questo nel volto appunto che la politica internazionale del Governo americano con Obama
Ha lasciato in questi anni nel vuoto ancora più profondo
Di un'Europa spesso ostile allo Stato di Israele che non perde occasione per fare brutte figure
Di fronte all'unico Paese che cerca di
Reggere la bandiera dei diritti civile dello Stato di diritto nell'area mediorientale unico insieme a un Paese come la
Tunisia che
Ha costruito anche anch'essa una democrazia e con una impronta liberale vedremo se l'Europa saprà difendere la Tunisia andiamo a Colonia ci vado
Con un
Con un passo diciamo di ironia che
Che trovo nella andasse verso di oggi la rubrica imperdibile tutti i giorni di Andrea Marcenaro sul foglio oggi è dedicato al
Proprio alle violenze il
Nella notte di Capodanno in Germania
Il è breve per certa non posso darla riferisco riferito mi dicono che il Ruzza M ventiquattro anni si sia sottratta dopo sforzi sovrumana l'aggressione della notte di Capodanno alla stazione colonia
Lascerà due lividi sulla faccia senza portafoglio si è trascinata fino a casa
Finché genitori sconvolti che le hanno aperto la porta avrebbe raccontato
E eccolo voluto che i miei fossero tutti usciti levarci erario sul
Marcenaro solo il foglio e
Forse ci aiuta anche
A comprendere la difficoltà poi di uscire da da questa situazione
Certo non sembra
Non sembrano chiare le idee a coloro che oggi vengono no nel senso che ha credesse sono chiare per ogni intervistato ma sono molto difforme
Le posizioni che vengono trasmesse ad esempio dalle interviste che troviamo oggi sul Corriere della Sera da quelle
Che troviamo invece
Sulla Repubblica
E da questi due giornali come insorgere avessero detto a la sua apertura colonie arresti e dimissioni identificati in ventidue punti con insulti sessuale se ne va
Il capo della polizia e
Elevate Bano inviata a Colonia racconta come si è sviluppato questo fenomeno inviti appuntamenti organizzati su Borsa per così è partito
Il raduno essa il ritrovo e Capodanno era stato
Pianificato la domanda che anche il cuore sera ripropone se ci sia stata una nero Aegean
Negli attacchi la folla che a Capodanno invaso le scalinate la cattedra ricordo di Colonia superando le aspettative e la capacità di controllo
Della polizia scrive il Corriere non era lì per caso la zona della stazione
Dice un'assistenza una sezione un assistente sociale di Colonia è sempre
Stato un punto di contro per i migranti ma quella notte ce n'erano molti più del solito perché le comunità di siriani algerini marocchini si erano dati appuntamento e via Facebook
Ho o al SAP va bene questo può non essere molto significativo e rotte molto particolare quella di
Di Capodanno invece se è significativo il fenomeno che poi si è sviluppato ma ancora non si capisce se sia stato preordinati io preordinato
Oppure no sul Corriere la sera c'è un accoglimento di Aldo Cazzullo quegli uomini che negano le violenze contro le donne
Eschilo Gazzola incredibile la sottovalutazione generale dell'attacco i coloni un atto stile meno cruento ma non meno odioso
Dell'assalto cioè lascia via Brdo che commemoriamo in questi giorni destinato a lasciare la coscienza europea una ferita non meno profonda
Perché pochi disegno non leggono vignette vede irriverenti ma tutti hanno una figlia una persona cara che festoni festeggia Capodanno in una grande
Città e la libertà che è stata negata e vilipesa enumera le piazze simbolo
Dell'Europa non è meno cruciale la libertà di espressione colpita un anno fra
Un anno fa Lina Francia queste da premesse Cazzullo che poi dice che sarebbero soprattutto gli uomini
A minimizzare qui l'attacco alle europee anche una ferita culturale
E scrive Cazzullo i fatti colonia differenze come vengono sovente presentati non sono criminalità comune sono un attacco culturale alla nostra libertà e la nostra civiltà
Criminali comuni possono essere i responsabili se la polizia tedesca si sveglierà dal suo torpore riuscirà a identificarli
Capiremo allora se si tratta un piano organizzativo
Cosa probabile e se questo piano fa parte un disegno rivolto a provocare una reazione è chiaro però sin da ora quel che ha animato i responsabili non solo il desiderio bottino la volontà di umiliare
E di punire la libertà delle donne europee un impulso un obiettivo inaccettabili da respingere un solo sul fronte sicurezza ma appunto sul piano politico e culturale per questo negare
Ho un minimizzare la realtà è un errore che rischiamo di pagare
A caro presso questo dunque
Cazzullo so se abbia ragione nel ritenere che siano più uomini che donne a minimizzare l'accaduto
Non so se minimizzare se faccia parte del minimizzare l'accaduto anche non interrogarsi sull'origine culturale di questa violenza che non è soltanto un'origine geografica ma anche un loro un'origine
Che ha radici in una certa lettura della religione musulmana e che quindi apre la questione una questione che viene presa oggi da Matteo Salvini che era stata
E Salvino ricorda anticipata dal cardinale Biffi ma che è una questione da non
Etichettare come razzista cioè della del problema che viene posto dall'incrocio fra
Culture diverse una cultura cristiana che
Nel corso del tempo riuscita laici zar sia una cultura invece islamica ed non necessariamente islamista che questa laicizzazione è riuscita a realizzarla dove
è insediata
Unire risale il
La questione
Che esiste come esisteva ai tempi del Seicento nel mille seicento ai tempi in cui viveva
Il fondatore della cultura politica liberale John loc che sosteneva la necessità di tolleranza per tutti tranne per gli intolleranti ritroveremo qualche secolo dopo in campo per queste
Queste parole fra gli intolleranti metteva età piste cioè seguaci del Papa
Di Roma che rifiutavano che aveva una doppia obbedienza che anzi preferivano l'obbedienza religiosa al Papa piuttosto perché quella alla legge il problema la Sharia
è l'equivalente del Papi esimo di allora finché non viene accolta affrontata la questione della
Legge religiosa che si sovrappone alla legge civile e non Graffeo affrontata la questione della cultura
Di violenza e di sopraffazione confronti della donna che appartiene alla legge religiosa islamica beh difficilmente poi riusciamo a non minimizzare quello che sta accadendo
Vediamo come viene interpretato che se la mia opinione ovviamente vediamo come viene interpretata la vicenda su Repubblica e sul giornale del loro
Intervistati il Corriere della Sera sente Manfred Webber parlamentare europeo europarlamentare tedesco anzi Presidente del Gruppo del Partito Popolare Europeo all'Europarlamento molto vicino anche la Merkel
E poi la filosofa una filosofa
Francese
Elisabetta bandi ter
All'opinione che in qualche misura sono sono simili
Webber dice chi non rispetta la nostra cultura perde il diritto di restare da noi le leggi europee vanno cambiate dice Weber a Colonia sul è avvenuto
Qualcosa di molto pericoloso che sono stati comportamenti inaccettabili
Qui stiamo parlando di comportamenti individuali dobbiamo chiarirlo contro i quali ci vuole una risposta forte la polizia che però non può essere l'unica
Ma la massa degli immigrati non c'entra con tutto questo io non accetto risposte collettive a questo fenomeno criminale
Nessun ripensamento che Luigi Offeddu rispetto all'ideale nel che li hanno espresso in autunno di accoglierne un milione nel nostro Paese
Noi della Svezia e tutti gli altri Paesi l'unione europea risponde
Webber dobbiamo senz'altro riflettere sugli sviluppi degli ultimi mesi anche perché in primavera dalla Libia probabilmente vi saranno
Altri ondate migratorie per l'Europa è venuto il momento di agire non più di parlare
Ma come con tutte le misure per il Mediterraneo che abbiamo deliberato già nel due mila quindici e che ora dobbiamo mettere in atto in atto l'Alto commissario per gli affari esteri Federica mode Mogherini e le autorità dell'Unione europea
Hanno già ricevuto un chiaro mandato ad agire contro il traffico degli essere umani
E di azione che abbiamo bisogno se necessario di azioni militari già tutelate dalle egida dell'ONU noi tutti siamo d'accordo bietta
Il Corriere lo ripeto per l'Europa non ha più il tempo di discutere ma di agire e mi auguro che tutti gli accordi già conclusi e vengano concretamente attuati
E poi Webber si dice ancora ottimista sulla tenuta dell'unione europea alla fin dei conti tutti capiamo che le soluzioni decise insieme sono meglio delle divisioni se per esempio c'è un terrorismo internazionale
Come celle risposte non possono essere nazionali la verità è che non siamo noi l'Europa unità il problema vero il problema qualcos'altro e cioè
L'egoismo nazionalismo o i nazionalismi questo dunque il Presidente del Gruppo del parla della partito
Popolare
Europeo all'Europarlamento
Sentiamo adesso Elisabetta bande iter
Scrittrice filosofa francese femminista ecco diceva presente a Stefano ma Montefiori nel dibattito sulla parità politica si oppone alle quote rosa e alla guerra di genere contro gli uomini
E oggi cosa dice dice che
La sottovalutazione non c'è stata soltanto in Germania succede anche in Francia dove i giornali spesso sono molto timide pieni di premurerò se dico il nome quando i sospettati sono arabo mussulmani
Si fa molta attenzione a non suscitare le reazioni violente a non incoraggiare razzismo e l'esclusione in nome di questo principio morale che a fin di bene si finisce per camuffare
La verità osserva Stefano Montefiori si però allo stesso tempo al un'altra verità è che il razzismo esiste movimenti xenofobi come pesci da
Tendo a strumentalizzare ogni avvenimento questo succede Impregilo perdita tedesca certo
Rispondeva di interno a questo non può impedire a noi di vedere dire le cose come stanno in Germania come in Francia siamo schiacciati dall'estrema destra che imbavaglia il discorso pubblico per frenare
L'estrema destra si finisce per tacere ma anche il silenzio è pericoloso questa storia tedesca molto rivelatrice a nutrire un riflesso estremiste xenofobo sono anche il silenzio gli imbarazzi
Ieri la concede la cancelliera Merkel ha pronunciato parole dure ma avrebbe dovuto farlo subito
E poi aggiunge ancora bandita ed in questo modo coi nostri silenzi fascia spazio al fronte offrono Anzio naso queste nei due interviste sul
Corriere della Sera vediamo quelle su Repubblica qui il taglio
Se diverso e anche lo spazio che viene giustificato infatti colonia
Molto diverso perché assi deve andare nelle pagine interne
La
L'intervista
C'è però un'intervista alla giornalista del quotidiano che ha rimesso in in onda in linea
La notizia che si era invece persa nei primi giorni qui si sente sarà Abrasak
Anche le tre della redazione di un un di questo quotidiano locale abbiamo rotto un muro di omertà durato tre giorni
E dice queste giornalisti tra l'atto non serve pesante qui a Colonial non è chiaro quanti tra i violenti fossero migranti e quanti sull'ubriachi con petardi ma le donne i coloni abituato una città sicura
Ora hanno paura
Tra due settimane comincia il carnevale dove le donne sono protagoniste tagliando e cravatte agli uomini come segni potere ora gli spray al Pepe per l'autodifesa si vendono molto di più che non forbici per tagliare
Le cravatte le donne temo nuovi assalti sessuali migranti si sentono
Guardati male domani impedire al movimento xenofobo sfilerà in centro sinistre altri terranno una contro di me dimostrazione tu purtroppo tutto è possibile tra poche ore
Nella
Mia colonia e
Sulla polizia dice ancora questo il giornalista un poliziotto ci ha raccontato che un suo rapporto sul campo è stato censurato i dirigenti perché diceva
Che molti migranti erano tra gli aggressori hanno censurato anche agenti che dicevano di avere paura di finire uccisi o gravemente feriti fino all'invalidità negli scontri con il branco
Se la politica correctness ma non è così che si informa la può l'opinione pubblica la domanda è quanto questo silenzi abbia motivi politici
E vediamo invece le interviste
Hai acché ha riflettuto sull'argomento Marcus Gabriele il filosofo dirlo di Bond dice nessuno scontro fra culture sono solo
Criminali parla di cultura in casi come questo una sciocchezza quello che è successa colonia ma anche ad Amburgo e Francoforte un crimine è un crimine a sfondo sessuale organizzato da bande eccetto in gran parte commesso dal nordafricano rifugiati
Ma bande lo scontro tra culture non centra il problema è sociale non culturale cioè capire quale antagonismo sociale scatena comportamenti agghiaccianti come quelli Capodanno perché non
Può essere risolto se il Sindaco è che al Consiglio e tenere a distanza gli sconosciuti associarle cultura musulmana è un grave errore perché per esempio cosa del genere non sono mai accaduto nei quartieri islamici
In Germania quindi questa è una
Prese posizione molto netta che appartiene a a
Una grande parte della sinistra occidentale vale a dire il problema sociale non è culturale
La sinistra non è così coerente a dir la verità perché quando si trattava delle bande fascisti o fascisti solide che si vendeva protagonista degli anni settanta molto spesso anche di reati di natura sessuale veniva
Fatta risalire in gran parte c'erano buonissime ragioni alla cultura col su cui si erano formati questi gruppi fascisti o fasce storie di
Allora la la loro volontà di sopraffazione
Ma se sull'ideologia
La questa parte di questa parte sul lato della sinistra occidentale è disposta di conoscere con una sovrastruttura la struttura
In realtà si alternino meno facile arrivare a valutarlo rispetto a una cultura fondata sulla religione islamica evidentemente
L'altra intervista sulla Repubblica e quella Claudia Schreiber uno alle più Celebrizzi scrittrice giornaliste di Germania hanno all'intolleranza noi donne tedesche
Non abbiamo paura e anche per tralasciare sarà bene il problema principale è quella la xenofobia
Ma cosa credevamo che tra un milione di persone generosamente accolte ci fossero solo Santi quando sento parlare di scontri cultura mi viene un colpo quelle bestie non avevano alcuna cultura
Se lasciamo che questo bruttissimo episodio venga cavalcato e populisti proprio quelli che ripeto ripeto stancamente che gli immigrati abuserà nella nostra mogli abuseremo anche noi di quelle povere donne una seconda volta questo
Prada Schreiber vi ricorda qualcosa la tesi sono bestie non hanno nessuna cultura mi ricorda forse all'inizio del fenomeno delle Brigate Rosse sono dei folli non hanno nessuna cultura tanto meno che di sinistra un maxi sta bene a me lo ricorda francamente vediamo
Adesso le altri
Gli altri temi non senza segnalare ovvero un episodio che
Su molti giornali erano attiene
Nessuno spazio
Sul Corriere la sera sulla Repubblica qualcuno nelle pagine interne ma sulla stampa invece un titolo in prima pagina un episodio
Avvenuta vignola nella modenese dei ragazzi se hanno sono usciti per strada la sera questi ragazzi non tutti i musulmani credete in Dio
E alla e sparano
In a RIA poi si sono pentiti hanno detto che era uno scherzo e probabilmente in realtà in questo caso era uno scherzo
La stampa però gli dà molto molto spazio
Sono scherzi
Che rischiano di di
Di diventare più grossi di quello
Di quello che sono ben ragazzini che
Try nordafricani cenerà uno anche venticinque anni quindi ragazzo nero invece l'Italia e non tutti
Ragazzine si son visti puntare addosso la pistola non non hanno avuto dicono
Grande paura della cosa però questo episodio
Certamente non
Non aiuta anche se
A quel che si legge in realtà non ha nulla a che vedere con le violenze
Di di Colonia né con la con la cultura
Islamica in realtà
Qui e poi casi bullismo sembra
Che tutto mostrarle ecco si si sono integrati bene anche da questo punto di vista forse vediamo invece
Gli altri temi un'occhiata all'economia
Perché non avevo grande tempo per occuparci le ci sono questi i dati di ripresa illustrate ieri
A fornitore
Che sono di un certo rilievo la situazione finanziaria le famiglie italiane migliorata leggo dal Sole ventiquattro Ore sia come reddito se con un potere di acquisto si torna a spendere
Ma meno della propensione al risparmio allo stesso tempo non cala la pressione fiscale sono le indicazioni che arrivano dalla lettura gli ultimi dati diffusi ieri dall'Istat
Relativa al conto economico trimestrale delle pubbliche amministrazioni
Nello stesso tempo le entrate tributarie dei primi undici mesi dell'anno crescono del nove virgola due per cento per effetto dell'aumento delle delle imposte dirette più sedici per cento indirette
Più uno virgola sette per cento grazie all'autotassazione al netto di gettito degli acconti fine anno la crescita
Sì assesta alla tre punto otto per cento questo il Sole ventiquattro Ore
Che ospita editoriale di che all'editoriale di Guido gentile sulla ripresa pesa ancora
L'incertezza delle famiglie prevale la prudenza ecco il punto quasi a dire per spendere c'è tempo meglio vederci chiaro e dalle famiglie consumatrici agli investimenti delle imprese il passo è breve
E per di più in questo caso all'indietro infatti l'Istat dice che nel terzo trimestre due mila quindici il tasso investimento delle società non finanziarie è stato pari
Al diciotto e otto per cento con una decrescita dello zero tre per cento
Sulla sull'economia vale
La pena di segnalare anche un'intervista al Corriere la sera alla
Sottosegretario viceministro non riesco mai a capire la differenza
Dei vincenti che
Viene che Amato
Parlare prima di banche Tullio Marcelli ritorneremo dopo
Ma poi l'intervista si amplia i temi più generali dell'economia dice dei vincenti
Che
In particolare struttura ma i fondi europei che l'Italia e la quasi per intero adempiuto abbiamo sostanzialmente raggiunto l'obiettivo di assorbire
Le risorse stimiamo un rischio residuo non superiore al due due virgola cinque per cento il Suma la peggio potrebbe restare fuori un miliardo non è poco osservando Enzo Salvia
Ma De Vincenti dice la colpa non è il nostro rare ricorda che nel due mila undici il Governo Berlusconi era arrivata a spendere solo il quindici per cento
Dei fondi a disposizione fin dal due mila sette queste
Dato
Poco chiaro a dir la verità non è possibile che si sia speso sul quindici per cento dei fondi nonostante che l'Italia sia
Tecnicamente incapace di spenderli tutti noi buona non può essere così comunque queste è andato c'è stato un forte recupero di spesa dice
De Vincenti specie sui quattro programmi più in difficoltà quelli nazionali Rete quelli regionali Calabria Sicilia e Campania dove per tutti arriviamo al cento per cento o molto vicini poi si parla dell'Ilva
E della cordata italiana che viene sollecitata a farsi avanti anche se dice De Vincenti non abbiamo preferenze nazionalità
Si parla di esproprio fa notare
Offre Lorenzo Salvia che nell'intervista
Non SSIS non sa di cosa sta parlando chi parla di esproprio siamo nel pieno rispetto della legge Marzano e senza il commissariamento in due anni fa oggi sicché l'Ilva sarebbe
A rischio e poi più in generale sulla questione del debito pubblico dice De Vincenti la crescita dell'economia far riprendere anche la dinamica dei prezzi in ogni caso il debito pubblico scenderà questo dunque
Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio sulla
Sul tema delle tasse bis segnalo l'articolo Nicola Porro sul giornale
Porrò riprende il dato fornito dalla
Dal Centro studi Confindustria riguardante l'evasione fiscale che è servito anche al Presidente Mattarella per un passaggio che è stato molto valorizzato dai giornali
E che riguarda la l'evasione fiscale
Porro fa alcune
Obiezioni
Vediamo
Ovunque
L'articolo sei
Bisogna fare il giornale eccolo qua
Le obiezioni sul giornale ci tornerò fra poco perché c'è l'intervista Berlusconi lo vedremo
Il titolo è l'eterna balla sull'evasione ci risiamo con l'evasione fiscale cause tutti i mali italiani nessuna giustifica ma sarebbe meglio forse ricordare che il nostro disastro deriva dall'eccesso
Di spesa pubblica da un debito mostruose dalla incapacità di ridurre
La pressione fiscale invece no è molto più finanziariamente corretto parlare di evasione
Infatti quel passaggio
Di Mattarella è stato il più elogiato ma forse doveva essere il più criticato perché va benissimo parlare di evasione figuriamoci se qualcuno la difende masse al tempo stesso non si sa parla della spesa pubblica
Che non accenna a diminuire bene allora si guarda solo un lato della medaglia cioè si rimprovera
Lì si rimprovera i vizi privati ma nonni vizi pubblici francamente se i cittadini hanno delle colpe ben maggiori sono sotto il profilo istituzionale quelle
Che possono avere avuto i Governi che si sono succeduti negli ultimi quanti anni contenuti mi dice decenni diciamo
L'articolo di porlo continua e criticando anche la metodologia della della madre di Confindustria
C'è un sommare una un richiamo l'Associazione predica che senza aver evasori crescerebbero lavora e PIL ma non guarda in casa sua articola è interessante
Lasciamo questo e andiamo invece
Visto che ci siamo attraversiamo Banca Etruria per guardiamo sulla stampa ecco gli illeciti di Banca Etruria nelle carte banche italiane violazioni di manager e consiglieri che hanno affondato
L'istituto la procura e Renzo scrive elastico ti auto di Nesi ipotizza che siano stati concessi da Banca Etruria finanziamenti in conflitto d'interesse ad alcune società
Quattordici delle quali
E sono state perquisite alla Guardia di Finanza Bankitalia accusa ex Consiglieri manager sindaci di Etruria
Del collasso della banche chiede nuove sanzioni
Dopo la maximulta due virgola cinque milioni arrivata nel due mila quattordici coinvolti tra gli altri l'ex Presidente Lorenzo rose per Luigi boschi padre il Ministro Maria Elena che allungo Consigliere
E vicepresidente della banca dell'Etruria
E c'è anche un articolo di Padova Ronie quei signori del credito di Province incollati a decenni alla stessa poltrona regole legami impediscono il ricambio ai vertici di popolari Coppola
Conosco il meglio il territorio ma c'è il rischio di compromesse si fa la storia del di alcuni di questi
Grandi manager e poi c'è l'editoriale di Francesco
Ma la corda
Che scrive le violazione contestata la banca
D'Italia
Riguardano le carenze nel Governo gestione e controllo dei rischi e connesse riflessi sulla situazione patrimoniale come nella banca ovviamente di indicano insomma
Che chi era nella stanza dei bottoni della banca resina maneggiava in modo dir poco disinvolto materia delicata delicata e sensibile come il credito bancario l'indagine la magistratura dovranno adesso appurare se dietro queste concessioni danaro
Ci siano palesi conflitti di interesse cosa più che possibile visto che tre consiglieri della banca sanzionati
C'era anche che sedeva nelle società beneficiata e dei crediti
O se vi siano eventuale altri reati per il momento scrive ma la corda
Quel che emerge il rapporto tra la montagna i crediti bancari deteriorati del sistema bancario italiano una montagna alta trecentotrentasette miliardi di Euro
E il consiglio d'amministrazione di un medio istituto della Provincia come la popolare dell'Etruria
A prima vista il rapporto non c'è ma ho l'impressione sbagliata se si cerca di capire come sia cresciuta in Italia quella massa trecentottantasette miliardi
Che rappresenta il norme Soru somma di crediti in sofferenza intagliato già ristrutturati in tutto oltre un sesto di tutti i finanziamenti concessi dal sistema bancario nazionale
Ci si sentirà spesso dire anche dal mondo e le stesse banche che si tratta di una sfortunata circostanza e cioè la crisi ma questo è vero solo in parte
Pesa no come si vede nel caso della popolare dell'Etruria delle altre banche finite commissariate anche molto gli intrecci perversi infiniti tra che il credito concede e chi lo riceve
Questa parte dell'articolo qui c'è un punto essenziale dell'economia italiana che spesso viene trascurato mi pare che
Il il sistema le banche italiane da qualche tempo da quando il Presidente Antonio Powell abbia cominciato una processo di autocritica che dovrebbe portare a migliorare la situazione ma certe in passato si pensi solo che
Il predecessore di
La tua ed è stato un banchiere che ha portato al disastro assoluto il
Monte dei Paschi di Siena dei si era sapere che in sé circolazione ci sono oltre trecentotrenta miliardi
Di euro che sono stati consegnati ai cittadini di questo Paese ad aziende in questo Paese
Dalle banche e che non sono stati restituiti ma ci fa capire anche come sia possibile che la disuguaglianza in questo Paese
Che rischia e come ci sia disuguaglianze disuguaglianza cioè la disuguaglianza che nasce dal lavoro ed al merito e c'è la disuguaglianza invece che nasce
Dalla non dall'INPS
Editoria ma quella che da quella che è stata definita in
Lontani lontano passato la prenditori il due
Da parte di chi approfitta del mercato per
Violentarlo queste gran parte dell'economia italiano il cronica Pita liaison all'Italia
Bene anzi malissimo De Vincenti vi segnalo sul Corriere la sera cerca di
Di tranquillizzare i cosiddetti risparmiatori alcuni lo sono altre sono investitori che hanno sbagliato l'investimento
In nella Banca Popolare dell'Etruria ed ecco che la sera ancora di più a dir la verità cerca di rassicurare perché mette un titolo che non risponde fuori corrisponde poi le parole
Del la sottosegretario vi vincente e risarcimenti totali ipotesi da non escludere che ha sbagliato dovrà pagare insomma dell'incentivo dice un po'per dire
Perché la domanda era se era possibile in alcuni casi un rimborso totale in linea di principio l'ipotesi da non escludere da Trenitalia principio incontrano mai nulla Illy è principio significa no
Ma andiamo avanti sulla
Vediamo l'intervista a Berlusconi dopo tutte tanto tempo che non loro sentiamoci viene sempre preannunciata la il rilancio della politica il centrodestra oggi Berlusconi ci prova di gravità lo fa
Sulla house Organ cioè sul giornale intervistato Alessandro Sallustri il che non è un buon segnale a dir la verità di per sé vedremo se qualche altro giornale poi si interesserà alla ripresa preannunciata
Il titolo questo Renzi Forza Italia il voto il rilancio di Berlusconi democrazia sospesa torniamo alle urne Forza Italia porterà il centrodestra al quaranta per cento
E
Il presidente azzurro promette un due mila sedici battaglia la sovranità popolare è stata tradita Renzi oggi governa soltanto grazie letti del centro destra e a un premio maggioranza dichiarato illegittimo
E io sono stato cacciato con una legge incostituzionale
Berlusconi non dice cose nuove come come del vediamolo rispetto a questo la cosa nuova che dice che il centrodestra raggiungerà il quaranta per cento però diciamo una previsione che
Al momento non è confortata dai sondaggi però Berlusconi la spiega a suo modo dicendo certo perché io mi sono tenuto fuori
Dalla dallo scontro politico perché confidavo in una soluzione positiva delle mie uscite mie vicende processuali ora
Questa soluzione non c'è stata e quindi tornerò in un
In campo
Gli si chiede
Sallustri Presidente lei ha posto più volte l'accento sul suo impegno in prima persona non è stanco dopo vent'anni battaglie politiche dettati giudiziarie non ha mai volo voglia
Di passare il testimone risponde Berlusconi avrei tanta voglia Marche senza di me in Forza Italia si risolverebbe il centrodestra risulterebbe al terzo posto dopo il PD e cinque stelle
Che al ballottaggio prevarrebbe ero certamente sul Pd il mio senso dello Stato nel senso di responsabilità verso l'Italia verso italiani mi impone come nel novantaquattro
Di fare di tutto affinché questo non accada
Che ruolo immagina per se stesso quello dell'ispiratore di un vero centro destra unito vede gli altri leader del centrodestra Salvini Meloni sono molto capace alla raccolta del consenso ma senza i moderati
Non si vince lo dimostrano le vicende elettorali di tutta l'Europa il nostro primo compito è riportare moderati al voto attraverso il convincimento capillare di quegli italiani delusi disgustati a questa politica
E da questi politici che si sono rassegnati pensando che il loro voto non cambi niente che quindi sia inutile andare
A votare questo dunque è Berlusconi che si difficile definisce ottimista ma
Che quindi ritiene che i moderati
Se
Berlusconi tornerà
Ad avere una certa forza si potranno sentire rappresentati anche da Salvini da Meloni a dir la verità e moderate vano abbandonato Berlusconi prima che apparisse lastroni Salvini Emma
E vedremo se basterà all'attacco arrendesse o alla legge
Che d'altra parte il centrodestra aveva inserito quella elettorale dichiarata può incostituzionale per
Ottenere il risultato della del rafforzamento di una opposizione che oggi sembra non non in ottima forma
Salvini è meglio forma sicuramente oggi Venter vistato da due quotidiani vale a dire da
Dalla stampa e dal libero e qui si parla del reato
Di clandestinità su questo apre libero clandestini in casa nostra abbiamo già visto noi aboliamo il reato immigrazione illegale
Maurizio Di Pietro dice cosa succederebbe allo straniero che senza documento identità entrasse in Gran Bretagna risposta fasce una volta beccato la polizia verrebbe portato di fronte a un giudice sottoposto un processo
E a seconda della valutazione la Corte potrebbe essere condannato la sanzione pecuniaria una condanna a sei mesi di carcere più
In Italia invece qui purtroppo non è la Gran Bretagna per cui invece di porre un argine all'invasione continua ad accogliere e c'era e c'è questa è la tesi però il reato cioè al momento
E quindi non è che abolirlo se la situazione è quella che ci viene descritta al Belpietro comporterebbe grossi danni di per sé
Non basse allora ecco Salvini che dice entro un anno Caccia il premier e gli invasori questo il titolo
Con me basta moschee frontiere chiuse preferenza per l'immigrazione cattolica
E dice Salvini l'invasione già in corso ed è voluta finanziate pianificata dall'Europa e dall'Italia questi arrivano vengono ospitati in albergo e anche se non sono profughi qualche volta gli viene concesso lo status
Magari dopo l'avranno la cittadinanza daranno la possibilità di estendere la anche coerenti di questo passo porteremo in Italia trenta generazione di stranieri alla volta
E poi dice
Le mia alla domande Matteo Prandini dico alla maggioranza che l'eliminazione del reato di clandestinità faciliterà il lavoro dei magistrati
Se fosse così sarei felice ma lo afferma la sinistra che stelle poco o nulla in più potrei farne venire dubbi sul visto in vita del reato di immigrazione clandestina
Se ci fosse solo in Italia invece previsto in Germania Svizzera Spagna Inghilterra credo che se questo meccanismo funziona in tutto mondo il mondo e si inceppa solo in Italia forse
C'è un problema qui da noi per il mix tra magistratura e politica questo dunque dice
Salvini che ci preannunciato dall'Europa
Che
Che avrà che avrà alle frontiere chiuse l'Italia almeno che avrà alle frontiere con chiuse non avrà le moschee eccetera eccetera certo a dirlo così può anche essere convincente a farlo
è più difficile se lo ricorda Maroni che è stato ministro all'interno della lega che oggi viene intervistato dalla Repubblica naturalmente contesta l'intenzione di abolire
Il reato vidi immigrazione
Clandestina però
Non mi pare che fosse saltare i successi ecco del reato dice una follia Monte Andrea Montanari che le interviste fa notare che non questa misura non è stata molto efficace
Risponde Maroni non è vera una cosa simbolica e simboli contano è una misura efficace se viene applicata invece finora è stata contrastata anche dal sistema
Giudiziario per motivi
Ideologici né cosa funziona se si fanno funzionare ma molti magistrati obietta Repubblica sostengo che proprio questo reato impedisce rompere l'omertà sugli scafisti non è vero
Il reato fu introdotto nel due mila nove proprio per mandare un segnale agli scafisti per avvisarli che l'Italia si sta ci sarebbe stato un giro
Di vita e dall'altro per facilitare l'espulsione ma il fenomeno di parco non si è fermato risponde Maroni fino alla primavera araba del due mila undici e non ci sono stati i flussi significativi
Dal maggio due mila nove al dicembre due mila tredici sono state addirittura insignificanti grazie al reato di clandestinità ma
Questo dice Maroni ma
Si contraddice da solo perché
Essi se la conseguenze nella primavera araba anzi la vita il fallimento è la prima vera araba è evidente che
Non è stato il reato di clandestinità sono stati gli accordi con Gheddafi in realtà a impedire tutte molto tempo un afflusso massiccio la questione dell'afflusso ancora non è risolta non sarà mai il reato di clandestinità
A impedirlo non saranno le espulsioni che sono impossibile dal punto di vista pratico e anche al punto di vista economico perché le espulsioni costano
Troppo disegnare una costano troppo e non non è possibile farlo
Il fenomeno può essere Reginato soltanto se viene arginata alla catastrofe che incombe dalle sponde del Nordafrica del centro Africa dal centro Africa dalle sponde del Mella
Medioriente questa è la realtà delle cose se poi c'è una forte opposizione culturale giuridica che non alimenti il lassismo quei la critica
Che viene da
Dalla destra anche da quell'estrema molto spesso
Riesce a a a farsi strada perché in effetti questo lassismo culturale anche
Di tipo giuridico più che giudiziario esistente
Cos'altro c'è da segnalare naturalmente attività del Governo ma su quello lo sapete il è stato posto un'altra da parte della nuovo centrodestra per ragioni non tanto pratiche ma
Come direbbe Maroni per
Ma simboliche perché non è il momento giusto per abolire il reato si può comprendere
Visto il visto che siamo
In vista di elezione il problema
Che non viene adeguatamente mi sembra segnalato dai giornali è che era stato il Parlamento a imporre al Governo con una legge delega
Di abolire questo reato quando il Governo mette mano il Parlamento insorge
In parte una parte del Parlamento e dice no questo forse bisognerebbe andare a di vedere chi ha votato sì alla legge delega e poi ora dice no questo sarebbe interessante se
Per coerenza per valutare la coerenza se non altro
Francesco Verderami sul Corriere della Sera
Parla dell'Ira dite Renzi per i tempi sul reato di clandestinità se c'è qualcosa insopportabile per Matteo Renzi
è che qualcuno tenti strappati di mano l'agenda politica che per due anni ha gestito ha gestito dettando temi e tempi sul fatto che ora su quell'agenda altre tento di scrivere disegnare scarabocchi
Fa capire quanto sia cruciale
Il momento la contesa sul unioni civili e la decisione del Governo sul reato di immigrazione clandestina sono nodi che il premier non aveva sciolto
E che si materializzano alla vigilia del passaggio parlamentare per lo più importante l'ultimo e decisivo responso dal Senato sulle riforme scrive e costituzionali su cui Renzi appuntato
L'intera posta
E secondo sembra aver perso Schio ancora Corea seria Renzi sembra aver perso di mano l'agenda
C'è un motivo quindi se sulle unioni civili si le file mette al riparo l'Esecutivo derubricandole la materia è questione di gruppi parlamentari nemmeno di partito
Senza entrare in rotta di collisione con Alfano
Che ha ingaggiato la battaglia sulla STET Child ad opzione non è un caso se il premier il Ministro dell'interno si sono ritrovati ieri sulle stesse posizioni dovendo decidere cosa fare
Del reato di immigrazione clandestina tema anche questo che stava fuori dalle priorità di Palazzo Chigi ragioni di opportunità politica ed elettorale inducono Renzi a fare in modo che il reato non venga
Dei penalizzato anche se il Guardasigilli hanno opinioni diverse teme di essere attaccato come un ministro Linda inadempiente affronta il mandato a lei a legiferare che aveva invece ricevuto
Dal Parlamento questo dunque il Corriere della sera anche la Repubblica si interroga sui tempi della di queste
Scelte lo fa con Carmelo Lo papà che a differenza di verderame ci presenti sta in conflitto
Se un conflitto tutto con
No non è questo articolo qualche altro giornale si parlava di un conflitto con
Con Alfano invece scrive Repubblica roadmap del premier così si può sovrapporre il referendum alle comunali
Il piano di Renzi è una corsa che porta dritti in volata verso approvazione finale della riforma costituzionale il timing che Matteo Renzi ha imposto in questione ha sorpreso anche più stretti collaboratori
E ha portato alla stipula di un patto tre partiti maggioranza che ha
Conto coinvolto le presidenze
Delle Camere quel che certe che se il percorso sarà portata traguardo senza incidenti nei tempi stabiliti da aprile con la campagna per le amministrative di giugno al segretario PD farà partire in contemporanea
Anche quella decisiva per il referendum
Costituzionale
E poi sulle sulle
Sul reato di clandestinità
Il retro Frontex
Il
è Matteo Renzi a stabilire la linea dopo alcune tensione ecco era qualche diceva Repubblica due alcune tensioni con Angelino Alfano
C'è anche la questione delle unioni civili e su questi
Sto L'Unità e da citare perché ci dice che
Renzi tira dritto qualcosa del genere andiamo a vedere
Il il titolo del quotidiano della
Partito
Democratico sulle Unione
Il ma mentre manifesto scrive che sulle unioni civili e questo è utile apertura
Sulle ignora i civili Renzi sceglie di non scegliere invece per L'Unità sulle unioni civili Renzi tira dritto per le adozioni libertà di coscienza se il punto però è quello delle famose
Adozione su questo il
Il nuovo centrodestra è stata intransigente ieri uno dei principali esponenti lo centrodestra varcato il Rubicone diciamo della
Della definizione del partito ne ha dato una definizione confessionale ha detto il all'unione il nuovo centrodestra è un partito moderato e cattolico
Nemmeno Casini aveva mai detto una cosa del genere meno Buttiglione credo all'UPI l'ha detto e quindi ormai è chiara la
La definizione del nuovo centrodestra all'interno della maggioranza anche se poi
Qualche giornale ci spiega che la Chiesa è piuttosto perplessa ad esempio sul fammeli dei che sostenuto anche al nuovo centro destra
C'è da domandarsi come il Governo Renzi potrà andare avanti senza vere un altro partito che non sia
Troppo moderato che non si era di del per definizione confessionale e che sia invece liberale e democratico si può potrà Renzi farne a meno può contare sul sulla trasformazione del Partito Democratico il Partito liberaldemocratico va
Blair ci ha provato vero puri esse come si vede concorde non c'è riuscito il tentativo di Renzi è più complicato dall'esistenza di movimenti populisti cosiddetti che
Lavorano sul risultato è piuttosto che sul Progetto vediamo il comunque sulla questione delle unioni civili da segnalare touche abbastanza poco
In particolare forse un'intervista Paolo Prodi
Del Corriere della Sera il fratello bella del premier che è un giurista di grande
Il valore
E
Che
Inveisce
Che avrebbe preferito il dico che a suo tempo aveva promosso appunto Roma il Governo e Romano Prodi che vennero
A loro volta affossati sulla STET Child ad hoc Sean dice
Non ci sto cadere nella trappola se bisogna scegliere tra l'adozione o l'affido del figlio del compagnie biologico fare invece decidere ad un magistrato caso per caso
Ma la legge osservate Sandra che viene fatta proprio per evitare che sia la magistratura scegliere
Dice quando Prodi la legge deve dare una cornice e poi magistrato decide caso per caso non tutte le coppie omosessuali sono uguali così come non lo sono le coppie di genitori separati allora mi chiedo
Perché nel caso di una separazione spetta ad un giudice a decidere se optare per l'affido congiunto o affido ha un solo genitore fare lo stesso per le coppie omosessuali sono sempre per tutelare la parte più debole
In questo caso il bambino così come sono sempre stato l'idea che si debba tutelare la parte più debole
Della coppia che e non necessariamente la parte più debole e la donna questo dice favo Prodi e sono a me paiono affermazione ragionevoli anche se
Ho la ho il dubbio che la stessa proposta Cirinnà realtà lasciasse l'ultima parola sull'adozione al tribunale che non fosse automatica cioè lei crede
La la la richiesta di adozione non fosse automaticamente trasferita in un diritto di adozione laddove essa passi passare attraverso il giudizio
Di un magistrato che valutasse la situazione la copia durata del rapporto eccetera eccetera però
Forse non è non è così
Cos'altro c'è abbiamo visto della lega abbiamo visto Berlusconi abbiamo visto il Partito Democratico alle prese con le difficoltà del Governo che guardiamo anche cinque stelle
La vicenda di quarto leggiamo l'impietoso articolo di Francesco Merlo sulla Repubblica
Si sporca
In società al Movimento cinque Stelle entra definitivamente la storia d'Italia che storie di briganti politici e di politici briganti con ballo delle debuttanti
Dove c'è nientemeno di grilli Ino camorrista Giovanni De Robbio il più a casa in città uguale uguale Annick Cosentino americano
E balla anche il villino garantista peloso Roberto fico parlando pensate con un Cicchitto imbarazzato del centro e su questo non lo so ma già
Aspetteremo aspetteremo la fine
Dell'inchiesta e
Poi ironizza un errore o sulla sindacale di quarto la sindaca deve Lina che
Che non sapeva
E
Dice Merloni articolo prosegue nella fragile
Nella pagina
Dei commenta imballata Grilli la sindaca contigue Rosa Capuozzo che essi che era sì ricattata ma suo assai insaputa come Scajola al Colosseo
E Beppe Grillo balla come Martelli quando fu letto in Sicilia con tre voti che non contano sono voti camorristi ma non determinanti a questa scemenze sceneggiata Lanzalone manca solo il luogo il quadro
Ebbene il può fa dal quarto che somigliano a Palermo di Ciancimino un cancro edilizio inarrestabile da dieci mila quaranta mila abitanti negli ultimi anni
Due volte commissariata per mafia un feudo del clan Polverino al quale era affiliato anche il boss di riferimento di declino dell'oblio il Malacarne Alfonso Cesarano che gestisce pure i prezzi e le tangenti
Di quel triste su a fare sporco che si chiama lei caro
Estinto insomma questa quarto non nella scogliere Garibaldi e ma una specie di Corleone tra Napoli e Caserta dove tutti conoscono il male di tutti
A asino Sasi non offre i CAT tranne la sindacati Avellino che hanno fregato perché a sua insaputa
Quarto è uno dei quei terribili comuni dove il vecchio PC come
Ha raccontato Isaia Sales sul Mattino ieri
Mandava soli campioni di ferro e di purga
Il senatore agendo Nese del partigiano Mario Palermo la testa nuovo Piero valenza e nei capoluoghi
Giorgio Napolitano a Caserta Bassolino da Avellino Chiaromonte Anna Politano con una con classe dirigente più vessata ma meno controllate quella comunista
Il Movimento cinque Stelle grazie anche alla partecipazione straordinaria in campagna elettorale di fico e Di Maio
Vinse le elezioni con il settanta virgola sette per cento dei voti
E con lo slogan liberiamo quarto alla camorra appoggiato ovviamente dalla camorra questo su Repubblica
Francesco Merlo devo chiudere vi segnalo infine l'intervista Monica Maggioni Presidente della RAI sulla prima pagina del Corriere della Sera
In RAI basta con furbizie scorciatoie inaccettabile sbagliare l'ora a fine anno e c'è il sospetto che lo sbaglio è stato voluto per
Guadagnare in audience risuonerà l'intervista di Magione perché nel titolo del pace interno e viene ripreso la sua frase la la RAI deve essere sexy però Maggioni
è una giornalista molto seria e quindi può unire il sex se anche alla serietà l'ha dimostrato la RAI Tre
A
Nella ventiquattro
Agnus diretta insomma Rainews ventiquattro
Da segnalare sul
Gli articoli sulla demografia e sul fatto Quotidiano articolo sulla demografia con intervista al demografo
Livi Bacci lo troviamo sul Corriere della sera si parla del crollo delle nascite in Italia e interessante intervista ve la consiglia Livi Bacci che mette
Se
In un
In risalto tutto
I un dato c'è è indispensabile dare più lavoro alle donne sbagliato crede re che dove c'è occupazione femminile più alta si facciano meno figli perché in realtà c'è un problema economico è soltanto se sono in due
Che lavorano
Il c'è maggiore
Natalità elemento confermato poi da un altro articolo nella pagina del tempo libero del Corriere della Sera
Firmato se non ricordo male
L'Italia tempi liberi diverso del Corriere della sera se non sbaglio firmato malgrado Rota in cui si dice che le
Donne
Non è vero che divorzia Bengodi più
Nelle cose
Dove entrambi lavorano Maria scusate Maria Luisa Agnese divorzio il pregiudizio alle donne in carriera si separò e più di quello che stanno a casa badare alla famiglia se avete risposto di sì
Ricredere tempi perché lavoro femminile non è nemico della coppia anzi
Qui c'è un ritardo culturale forse da superare anche da noi
E sul fatto quotidiano sullo stesso tema
Vi segnalo che si parla a proposito del fan vedrei di queste richiamo è sempre la santità della famiglia che però in Italia non si sono mai accompagnati a provvedimenti politici e di politica
Economica che favorisse ero
Le famiglie infine
Davvero sulla
Una questione che riguarda l'antico partito radicale quello il primo partito radicale e un articolo
Che
Ora non riesco più
Richiamare di Francesco Perfetti in cui si raccontava
Di
Degli scontri allora di fare a proposito di una vicenda che riguarda aveva riguardato uno dei maggiori protagonisti Piccardi della della nascita del Partito Radicale quando uscirono le rivelazioni De Felice
Sulla sul razzismo fascista ed alcune compromissione si spaccò
Il partito dell'amicizia anche tra Pannunzio ed Ernesto Rossi questo perché stanno per uscire
Sta per uscire un altro libro che di questi argomenti tratta Francesco Perfetti N scrive sul giornale
Parla dell'antisemitismo che poi di Bampo che era latente del fascismo ma nel mille novecentotrentotto frammenti di campo con le infami
Leggi
Anti antisemite con questo chiudo e ringrazio per l'ascolto soprattutto i a Marco Taradash
Sono i nove tre minuti questo è il notiziario mattutino di Radio Radicale abbiamo il nostro spazio di informazione di oggi ascoltando un estratto dell'intervento di Marco Pannella ieri al TG comma
Ventiquattro ospite nella rubrica a fatti misfatti e