12 DIC 2015
intervista

Superare il carcere: a che punto siamo? Dialoghi sull'abolizionismo

SERVIZIO | di Emiliano Silvestri - Padova - 18:41 Durata: 35 min 45 sec
Scheda a cura di Fabio Arena
Player
Utilizzare al posto della reclusione le pene alternative e mantenere il carcere soltanto come extrema ratio; residua, estrema, misura di difesa sociale? Abolire il carcere o superare semplicemente il concetto di pena come punizione? Utilizzare motivazioni utilitaristiche ed economiche o puntare su imperativi morali? Queste alcune delle domande che sono emerse dal convegno organizzato alla Sezione di Sociologia del Dipartimento di filosofia, sociologia e psicologia applicata dell'Università di Padova.

Registrazione audio di "Superare il carcere: a che punto siamo? Dialoghi
sull'abolizionismo", registrato a Padova sabato 12 dicembre 2015 alle 18:41.

Sono intervenuti: Giuseppe Mosconi (ordinario di sociologia del diritto presso l'Università degli Studi di Padova), Sebastian Scheerer (professore emerito di criminologia presso l'Università di Amburgo), Simone Santorso (membro dell'Associazione Antigone del Veneto), Stefano Anastasia (presidente onorario dell'Associazione Antigone), Silvia Cecchi (sostituto procuratore presso la Procura della Repubblica di Pesaro), Luciano Eusebi (ordinario di Diritto Penale presso l'Università Cattolica Sacro Cuore di Milano).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Abolizionismo, Amministrazione, Carcere, Criminalita', Custodia Cautelare, Detenzione Domiciliare, Diritti Civili, Diritti Umani, Diritto, Discriminazione, Droga, Emarginazione, Giustizia, Immigrazione, Integrazione, Istituzioni, Magistratura, Minoranze, Padova, Procedura, Psicologia, Servizi Sociali, Sicurezza, Societa', Sociologia, Stranieri, Tossicodipendenti, Universita', Usa.

La registrazione audio ha una durata di 35 minuti.

leggi tutto

riduci