15 APR 2016
stampa

Ratificare subito l'accordo di Parigi per la sopravvivenza dell'Umanità: con il riscaldamento climatico e con la minaccia nucleare non si può perdere tempo e scherzare!

CONFERENZA STAMPA | - Roma - 11:00 Durata: 1 ora 47 min
Scheda a cura di Delfina Steri
Player
Nel quinto anniversario della catastrofe di Fukushima, dopo le giornate della COP 21 del dicembre scorso, alla vigilia del referendum No-TRIV fissato per il 17 aprile, informati del fatto che nell'agenda dei lavori parlamentari il dopo Parigi è assente, i disarmisti ed ecologisti "esigenti" lanciano un appello al governo e al Parlamento italiano per la ratifica e l'applicazione dell'accordo di Parigi sul clima in tempo utile per la partecipazione alla cerimonia della firma collettiva degli Stati che si terrà a New York il 22 aprile 2016, Giornata ONU della Terra.