18 MAG 2016
intervista

Alcuni Parlamentari, in missione in Ucraina, sono stati schedati come terroristi internazionali dalle autorità ucraine. Intervista a Nicola Ciracì

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo - ROMA - 18:00 Durata: 6 min 39 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Nicola Ciracì esprime le sue riserve sull'efficacia sanzioni imposte alla Russia da parte dell'Unione Europea ed ribadisce la legittimità del Referendum sull'annessione della Crimea alla Federazione Russa.

"Alcuni Parlamentari, in missione in Ucraina, sono stati schedati come terroristi internazionali dalle autorità ucraine. Intervista a Nicola Ciracì" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Nicola Ciracì (deputato, MIsto - Conservatori e Riformisti).

L'intervista è stata registrata mercoledì 18 maggio 2016 alle ore 18:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi:
Agricoltura, Bruxelles, Camera, Crimea, Diritti Umani, Diritto, Diritto Internazionale, Economia, Esportazione, Esteri, Europa, Gentiloni, Guerra, Importazione, Istituzioni, Italia, Libia, Minoranze, Mogherini, Mosca, Musica, Navi, Osce, Referendum, Russia, Sanzioni, Senato, Storia, Ucraina, Ue, Yalta.

La registrazione audio ha una durata di 6 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Nicola Ciracì

    deputato (MIsto - Conservatori e Riformisti)

    Membro della XIII Commissione (Agricoltura) della Camera dei Deputati
    18:00 Durata: 6 min 39 sec