03 LUG 2002

Intervento di Olivier Dupuis per l'invio in Cecenia di una troika dell'UE sotto l'egida della Presidenza danese

STRALCIO | - Parlamento Europeo - 00:00 Durata: 2 min 15 sec
A cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Olivier Dupuis per l'invio in Cecenia di una troika dell'UE sotto l'egida della Presidenza danese", registrato a Parlamento Europeo mercoledì 3 luglio 2002 alle 00:00.

Sono intervenuti: Olivier Dupuis (parlamentare europeo, Lista Bonino).

Tra gli argomenti discussi: Caucaso, Cecenia, Danimarca, Genocidio, Georgia, Israele, Parlamento Europeo, Rasmussen, Russia, Unione Europea.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Olivier Dupuis

    parlamentare europeo (Lista Bonino)

    Dupuis (NI ). - (FR) Signor Presidente, vorrei porgere a mia volta il benvenuto alla Presidenza danese, al Presidente Rasmussen e all'ex collega Haarder e cogliere l'occasione per ringraziarli dello slogan che hanno scelto per la Presidenza danese "Un'Europa". Detto questo, auspicherei che la Presidenza danese si ricordasse che in Europa esiste una piccola regione che sta subendo da mille giorni un genocidio, vale a dire la Cecenia. L'Unione europea deve infatti urgentemente prendere provvedimenti sotto l'egida della Presidenza danese per inviare una troika in Cecenia che prenda atto delle distruzioni e della politica criminale di cui la Russia si è resa responsabile da mille giorni in quel paese. Mi auguro che la Presidenza danese saprà imporre questa politica dinanzi al Consiglio Unione europea-Russia che si svolgerà il prossimo autunno. Danimarca significa anche allargamento, il Presidente Rasmussen lo ha ripetuto a più riprese. A mio parere l'Unione dovrebbe riflettere e proporre un nuovo allargamento. L'Europa non è ancora "una". Resta la questione di Israele, vale a dire il problema della pace, della libertà e della democrazia in quella regione del mondo. Vorrei pertanto chiedere alla Presidenza danese di tenere in considerazione la proposta avanzata da cinquanta deputati al Parlamento europeo di includere nella lista dei paesi candidati all'adesione Israele e la Georgia, paese che si trova in un'altra area destabilizzata del mondo, il Caucaso e che è anche una porta sull'Asia centrale. La Presidenza danese sarebbe disponibile ad adoperarsi in vista di includere la Georgia nell'elenco dei paesi candidati?
    0:00 Durata: 2 min 15 sec