17 GIU 2016
intervista

Giustizia e carcere: intervista al Garante dei Diritti delle persone private della libertà personale della Regione Lazio e della Regione Umbria, Stefano Anastasia, sulla sua attività in qualità di Garante

INTERVISTA | di Lorena D'Urso - RADIO - 21:32 Durata: 20 min 17 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Nell'intervista si parla anche degli effetti dell'entrata in vigore della Legge n.

85 del 2009 sui prelievi coattivi e la banca dati del DNA.

"Giustizia e carcere: intervista al Garante dei Diritti delle persone private della libertà personale della Regione Lazio e della Regione Umbria, Stefano Anastasia, sulla sua attività in qualità di Garante" realizzata da Lorena D'Urso con Stefano Anastasia (garante dei Diritti delle persone private della libertà personale della Regione Lazio).

L'intervista è stata registrata venerdì 17 giugno 2016 alle 21:32.

Nel corso dell'intervista sono stati
discussi i seguenti temi: Abruzzo, Alfano, Antigone, Arresto, Associazioni, Bernardini, Campania, Carcere, Cie, Clandestinita', Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Costituzione, Cronaca, Diritti Umani, Diritto, Enti Locali, Garante Detenuti, Genetica, Giustizia, Immigrazione, Interni, Istituzioni, Italia, Lazio, Legge, Magistratura, Messaggio, Napolitano, Orlando, Ospedali, Parlamento, Penale, Politica, Privacy, Psichiatria, Radicali Italiani, Rebibbia, Regina Coeli, Regioni, Roma, Sangue, Sanita', Sicurezza, Suicidio, Terrorismo Internazionale, Torreggiani, Toscana, Umbria, Volontariato.

La registrazione audio ha una durata di 20 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Stefano Anastasia

    garante dei Diritti delle persone private della libertà personale della Regione Lazio

    Garante dei diritti delle persone private della libertà personale della Regione Umbria
    21:32 Durata: 20 min 17 sec