07 GIU 2017
dibattiti

Parigi - "Per il riconoscimento del diritto alla conoscenza"

CONVEGNO | - Parigi - 14:00 Durata: 2 ore 26 min
Player
Introducono ai lavori: André Gattolin (Senatore Hauts-de-Seine) e Maurizio Turco (coordinatore della presidenza del Prt).

Prima tavola rotonda dedicata al tema: "Il diritto alla conoscenza nelle democrazie consolidate", con Laura Harth (Rappresentante all’ONU del Partito Radicale Transnazionale, su "Il concetto del 'diritto alla conoscenza'), Lucile Schmid (co-presidente della Green European foundation, su "L'esempio francese"), Giulio Terzi di Sant'Agata (già ministro degli Esteri, su "L'esempio italiano"), Norman BAKER (ex deputato britannico ed ex segretario di Stato all'Interno"),
Marino Busdachin (segretario generale dell'Unpo, Organizzazione delle Nazioni e dei popoli non rappresentati, su "L'esempio delle popolazioni autoctone"), Daniel Cohn-Bendit (ex deputato europeo, su "L'impegno di Marco Pannella per i diritti umani al Parlamento europeo).

La seconda tavola rotonda ha come tema: "Il diritto alla conoscenza come strumento della transizione verso lo stato di diritto).

Interventi di: Thubten Wangchen (deputato del Parlamento tibetano in esilio, su "L'esempio tibetano"), Sam Rainsy (già ministro delle Finanze cambogiano ed ex leader del Partito della Salvezza nazionale della Cambogia) e Saumura Tioulong (deputata di Phnom Penh), su "L'esempio cambogiano"’, Sid Ahmed Ghozali (già primo ministro, già ministro ed ambasciatore algerino), su "L'esempio algerino", Vanida Thephsouvanh (presiedente del Movimento lao per i diritti dell'uomo) su "L'esempio del Laos", Penelope Faulkner (vice-presidente del « Vietnam Committee on Human Rights – Quê Me ») su "L'esempio vietnamita".

leggi tutto

riduci