23 NOV 2017
intervista

Il giudizio della CEDU sulla candidabilità di Berlusconi. Intervista a Renato Brunetta

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo - Roma - 12:00 Durata: 10 min 47 sec
A cura di Fabio Arena
Player
Nell'intervista si parla anche della legge di bilancio e della lettera della Commissione europea, e della vicenda di Susanna Masi, stipendiata dalla società di consulenza Ernst & Young durante l'incarico di consigliera in materia fiscale del ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni nel governo Letta e del ministro Pier Carlo Padoan nel governo Renzi.

"Il giudizio della CEDU sulla candidabilità di Berlusconi. Intervista a Renato Brunetta" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Renato Brunetta (capogruppo alla Camera dei Deputati, Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi
Presidente).

L'intervista è stata registrata giovedì 23 novembre 2017 alle 12:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Amministrazione, Avvocatura, Banca D'italia, Banche, Berlusconi, Commissione Ue, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Debito Pubblico, Deficit, Diritti Umani, Diritto, Diritto Internazionale, Economia, Elezioni, Europa, Finanza, Finanza Pubblica, Finanze, Gentiloni, Giustizia, Governo, Incandidabilita', Istat, Istituzioni, Legge Di Bilancio, Letta, Mercato, Ministeri, Minzolini, Moscovici, Padoan, Parlamento, Politica, Renzi, Riforme, Scuola, Senato, Severino, Stato, Unione Europea.

La registrazione audio ha una durata di 10 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Renato Brunetta

    capogruppo alla Camera dei Deputati (Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente)

    12:00 Durata: 10 min 47 sec