15 GIU 2018
rubriche

I diritti LGBTI in Libano - FaiNotizia

RUBRICA | - Radio - 17:10 Durata: 18 min 11 sec
A cura di Fabio Arena
Player
In Libano l’articolo 534 del codice penale vieta l’omosessualità punisce "qualunque atto sessuale contro natura", con pene fino ad un anno di prigione.

Ma non per questo gli attivisti LGBTIQ+ e la comunità LGBTI non si lasciano scoraggiare.

Il reportage da Beirut con le interviste a Genwa Samhat, attivista e fondatrice di Helem; Mahdy Charafeddin, di Afe, Arab foundation for freedom and equality; Neela Ghoshal e Bassam Khawaja di Human Rights Watch.

Puntata di "I diritti LGBTI in Libano - FaiNotizia" di venerdì 15 giugno 2018 che in questa puntata ha ospitato Bassam Khawaja (membro di
Human Rights Watch), Mahdy Charafeddin (membro di AFE - Arab foundation for freedom and equality), Genwa Samhat (attivista e fondatrice di Helem), Neela Ghoshal (membro di Human Rights Watch).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Beirut, Diritti Civili, Diritti Umani, Discriminazione, Integrazione, Lgbt, Medio Oriente, Omofobia, Omosessualita', Ong, Sessualita', Transessuali.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 18 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Genwa Samhat

    attivista e fondatrice di Helem

    Mahdy Charafeddin

    membro di AFE - Arab foundation for freedom and equality

    Bassam Khawaja

    membro di Human Rights Watch

    Neela Ghoshal

    membro di Human Rights Watch

    17:10 Durata: 18 min 11 sec