06 DIC 1993
intervista

Marco Pannella giudica consumata ed inefficente la pratica della demonizzazione del nemico: la giustizia, dice, non può continuare a ritenere responsabili dell'attività criminale i soli mafiosi che sono già in carcere (Liggio, Greco od altri) ma deve andare avanti nella ricerca della verità

SERVIZIO | di Roberto Giachetti - RADIO - 00:00 Durata: 5 min
A cura di Iacopo Sce
Player
(dall'intervento alla Convenzione di "Alternativa Democratica per salvare la Costituzione repubblicana" del 15 luglio 1989 a Catania) ricostruzione con materiale d'archivio.

Registrazione audio di "Marco Pannella giudica consumata ed inefficente la pratica della demonizzazione del nemico: la giustizia, dice, non può continuare a ritenere responsabili dell'attività criminale i soli mafiosi che sono già in carcere (Liggio, Greco od altri) ma deve andare avanti nella ricerca della verità", registrato lunedì 6 dicembre 1993 alle 00:00.

Sono intervenuti: Marco Pannella (RAD).

Sono stati
discussi i seguenti argomenti: Giustizia, Greco, Liggio, Mafia, Magistratura, Pannella, Polemiche.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci