07 FEB 1994
intervista

Maurizio Turco, in sciopero della fame, scrive al Ministro Maria Pia Garavaglia per denunciare la grave situazione che si determinera' a partire dal 1 marzo 1994 a causa della riclassificazione dei farmaci che ha reso il metadone disponibile solo negli ospedali, sorvertendo cosi' il risultato del referendum sulla droga del 18 aprile 1993 che restituiva ai medici la possibilita' di curare i tossicodipendenti con terapie metadoniche

INTERVISTA | di Dino Marafioti - RADIO - 00:00 Durata: 16 min
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
Maurizio Turco, in sciopero della fame, scrive al Ministro Maria Pia Garavaglia per denunciare la grave situazione che si determinera' a partire dal 1 marzo 1994 a causa della riclassificazione dei farmaci che ha reso il metadone disponibile solo negli ospedali, sorvertendo cosi' il risultato del referendum sulla droga del 18 aprile 1993 che restituiva ai medici la possibilita' di curare i tossicodipendenti con terapie metadoniche.

"Maurizio Turco, in sciopero della fame, scrive al Ministro Maria Pia Garavaglia per denunciare la grave situazione che si determinera' a partire dal 1 marzo 1994
a causa della riclassificazione dei farmaci che ha reso il metadone disponibile solo negli ospedali, sorvertendo cosi' il risultato del referendum sulla droga del 18 aprile 1993 che restituiva ai medici la possibilita' di curare i tossicodipendenti con terapie metadoniche" realizzata da Dino Marafioti con Maurizio Turco (CORA).

L'intervista è stata registrata lunedì 7 febbraio 1994 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Cora, Digiuno, Droga, Farmacia, Medicina, Metadone, Referendum, Sanita', Tossicodipendenti.

La registrazione audio ha una durata di 16 minuti.

leggi tutto

riduci