27 FEB 1994

Il governo israeliano nel tentativo di garantire il proseguimento dei negoziati di pace, dopo la strage alla moschea di Hebron, ha preso una serie di provvedimenti di emergenza contro il nucleo piu' estremista degli insedianti

COLLEGAMENTO | - GERUSALEMME - 00:00 Durata: 6 min
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
Il governo israeliano nel tentativo di garantire il proseguimento dei negoziati di pace, dopo la strage alla moschea di Hebron, ha preso una serie di provvedimenti di emergenza contro il nucleo piu' estremista degli insedianti.

Registrazione audio di "Il governo israeliano nel tentativo di garantire il proseguimento dei negoziati di pace, dopo la strage alla moschea di Hebron, ha preso una serie di provvedimenti di emergenza contro il nucleo piu' estremista degli insedianti", registrato a Gerusalemme domenica 27 febbraio 1994 alle 00:00.

Sono intervenuti: Manuel Katz (giornalista).

Sono stati
discussi i seguenti argomenti: Israele, Medio Oriente, Palestina, Palestinesi, Terrorismo, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 6 minuti.

leggi tutto

riduci