07 NOV 2020
intervista

Vitaly Markiv assolto in appello per gli omicidi Rocchelli e Mironov: intervista a Silvja Manzi

INTERVISTA | di Cristiana Pugliese - RADIO - 14:59 Durata: 14 min 1 sec
A cura di Delfina Steri
Player
Silvja Manzi, membro di Direzione di Radicali Italiani, ci parla del caso di Vitaly Markiv, un sergente della Guardia Nazionale ucraina con doppio passaporto italo ucraino, che era stato condannato dal Tribunale di Pavia a 24 anni di carcere per gli omicidi del giornalista Andrea Rocchelli e dell'attivista Mironov, morti nel 2014 durante un bombardamento in Ucraina orientale, dove si trovavano per documentare gli scontri tra esercito e i separatisti appoggiati dalla Russia.

"Vitaly Markiv assolto in appello per gli omicidi Rocchelli e Mironov: intervista a Silvja Manzi" realizzata da
Cristiana Pugliese con Silvja Manzi (membro della Direzione, Radicali Italiani).

L'intervista è stata registrata sabato 7 novembre 2020 alle 14:59.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Decessi, Esteri, Giornalisti, Giustizia, Guerra, Magistratura, Markiv, Mironov, Partito Radicale Nonviolento, Penale, Politica, Radicali Italiani, Rocchelli, Russia, Ucraina.

La registrazione audio ha una durata di 14 minuti.

leggi tutto

riduci