13 GIU 1994
intervista

Incontro a Lussemburgo tra i ministri degli esteri Martino e Peres per chiarire i nodi delle recenti relazioni diplomatiche tra Italia e Israele legati alla presenza di ministri post fascisti nel Governo Berlusconi; La vigilia della visita di Arafat a Gerico e lo stato delle trattative di pace per il Medio Oriente; Le trattative bilaterali tra Israele e la Giordania; Youssef Shaaban, del gruppo di Abu Nidal, confessa di essere responsabile dell'attentato che ha provocato la strage di Lockerbie

INTERVISTA | di Andrea Billau - RADIO - 00:00 Durata: 1 sec
A cura di Guido Mesiti
Player
Incontro a Lussemburgo tra i ministri degli esteri Martino e Peres per chiarire i nodi delle recenti relazioni diplomatiche tra Italia e Israele legati alla presenza di ministri post fascisti nel Governo Berlusconi; La vigilia della visita di Arafat a Gerico e lo stato delle trattative di pace per il Medio Oriente; Le trattative bilaterali tra Israele e la Giordania; Youssef Shaaban, del gruppo di Abu Nidal, confessa di essere responsabile dell'attentato che ha provocato la strage di Lockerbie.

"Incontro a Lussemburgo tra i ministri degli esteri Martino e Peres per chiarire i nodi delle recenti
relazioni diplomatiche tra Italia e Israele legati alla presenza di ministri post fascisti nel Governo Berlusconi; La vigilia della visita di Arafat a Gerico e lo stato delle trattative di pace per il Medio Oriente; Le trattative bilaterali tra Israele e la Giordania; Youssef Shaaban, del gruppo di Abu Nidal, confessa di essere responsabile dell'attentato che ha provocato la strage di Lockerbie" realizzata da Andrea Billau con Manuel Katz (giornalista).

L'intervista è stata registrata lunedì 13 giugno 1994 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Berlusconi, Esteri, Fascismo, Gerusalemme, Giordania, Governo, Informazione, Israele, Italia, Libano, Libia, Medio Oriente, Olp, Pace, Palestina, Palestinesi, Stampa, Stragi, Terrorismo Internazionale.

leggi tutto

riduci