07 MAG 1994

La mozione presentata dal PSE e approvata dal Parlamento Europeo che "esige" che i membri dell'Unione Europea "facciano sapere molto chiaramente al Presidente della Repubblica italiana che il suo Governo dovra' essere fedele ai valori fondamentali che hanno presieduto, dopo gli orrori del fascismo e del nazismo, alla fondazione della comunita'"; la polemica sulla versione italiana della mozione che riportava delle frasi sul fascismo non riscontrabili nei testi delle altre nazioni (alcuni giornali hanno indicato Achille Occhetto come l'artefice di questa operazione); in che modo si puo' ricostruire una opposizione credibile che si possa candidare al Governo del Paese dopo la sconfitta alle elezioni politiche del 27-28 marzo 1994; tra il PDS e il PRC esiste una differente visione di come operare per la riconquista del consenso elettorale

FILODIRETTO | di Roberto Iezzi - RADIO - 00:00 Durata: 1 sec
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
La mozione presentata dal PSE e approvata dal Parlamento Europeo che "esige" che i membri dell'Unione Europea "facciano sapere molto chiaramente al Presidente della Repubblica italiana che il suo Governo dovra' essere fedele ai valori fondamentali che hanno presieduto, dopo gli orrori del fascismo e del nazismo, alla fondazione della comunita'"; la polemica sulla versione italiana della mozione che riportava delle frasi sul fascismo non riscontrabili nei testi delle altre nazioni (alcuni giornali hanno indicato Achille Occhetto come l'artefice di questa operazione); in che modo si puo' ricostruire una opposizione credibile che si possa candidare al Governo del Paese dopo la sconfitta alle elezioni politiche del 27-28 marzo 1994; tra il PDS e il PRC esiste una differente visione di come operare per la riconquista del consenso elettorale.

leggi tutto

riduci