20 OTT 2021
intervista

Intervista col regista curdo-iraniano Fariborz Kamkari, autore del film documentario "Essere curdo" ("Kurdubûn")

INTERVISTA | di Mariano Giustino - Ankara - 14:00 Durata: 28 min 59 sec
A cura di Delfina Steri
Player
Un documentario sul terribile massacro di Cizre, una cittadina del sudest della Turchia, nella provincia di Sirnak a maggioranza curda, sulle rive del Tigri, in Mesopotamia, al confine con la Siria e poco distante dal confine con le regioni curde dell'Iraq e dell'Iran.

Ne abbiamo parlato col regista curdo-iraniano Fariborz Kamkari che vive a Roma.

Il film-documentario sarà nelle sale cinematografiche italiane il 28 ottobre.

La popolazione di Cizre negli ultimi mesi del 2015 e i primi del 2016 ha vissuto 79 giorni di inferno documentati in un reportage dalla giornalista  curda Saadet Yildiz e
dal suo cameraman, rimasti intrappolati in un assedio non annunciato.

Le testimonianze raccolte durante quei giorni e i loro filmati sono stati preziosi per le denunce di Human Rights Watch che hanno indotto l'ONU e la CEDU a condannare tali massacri.

Fariborz Kamkari ce li racconta in questo suo film.

leggi tutto

riduci