04 MAG 2022
rubriche

Trasmissione a cura dell'Associazione Non c'è Pace senza Giustizia

RUBRICA | - RADIO - 23:28 Durata: 28 min 37 sec
A cura di Luciana Bruno e Valentina Pietrosanti
Player
Nel consueto appuntamento settimanale, dopo le principali notizie della settimana presentate da Gráinne Clarke, la puntata è dedicata a vari argomenti che rispecchiano priorità di interesse e di azione di NPSG.

Per primo, Nicola Giovannini ci presenta un rapporto recentement rilasciato dall’organizzazione belga Droit au Droit che rivela la portata e l'intensità dei tentativi di ingerenza tramite azioni di lobbying o soft power da parte degli Emirati Arabi Uniti per influenzare la politica dell'UE in funzione dei suoi propri interessi.

Il rapporto « Undue Influence » verrà discusso il
10 maggio al Parlamento europeo durante un audizione organizzata dalla sotto-commissione dei diritti umani.

Successivamente, la nostra collaboratrice Laura Schirru, che monitora per conto di NPSG le relazioni con le istituzioni europee, ci fornisce un resoconto sui casi di violazioni dei diritti umani che sono dibattuti durante la plenaria in corso del Parlamento europeo, e che interessano la Turchia, la Cina e il Cambogia.

Infine, Nicola Giovannini intervista Francesca Basso che coordina la nostra campagna contro le violenze di genere e per la promozione dei diritti delle donne per un commento sulla prospettiva di una cancellazione del diritto all'aborto da parte della Corte suprema statunitense.

leggi tutto

riduci

  • Nicola Giovannini

    responsabile dell'ufficio stampa dell'Associazione "Non c'è Pace senza Giustizia"

    Gráinne Clarke

    collaboratrice dell'Associazione Non c'è Pace Senza Giustizia

    Laura Schirru

    collaboratrice dell'Associazione Non c'è Pace Senza Giustizia

    Francesca Basso

    collaboratrice dell'Associazione Non c'è Pace Senza Giustizia

    23:28 Durata: 28 min 37 sec