29 SET 1994
intervista

Il Procuratore Generale della Corte di Cassazione Vittorio Sgroi, titolare dell'azione disciplinare nei confronti dei magistrati, dichiara che alcuni giudici noti e apprezzati dall'opinione pubblica sono diventati "intoccabili" dal punto di vista disciplinare (con il chiaro riferimento al pool di "mani pulite" di Milano)

INTERVISTA | di Aurelio Aversa - RADIO - 00:00 Durata: 11 min
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
Il Procuratore Generale della Corte di Cassazione Vittorio Sgroi, titolare dell'azione disciplinare nei confronti dei magistrati, dichiara che alcuni giudici noti e apprezzati dall'opinione pubblica sono diventati "intoccabili" dal punto di vista disciplinare (con il chiaro riferimento al pool di "mani pulite" di Milano).

"Il Procuratore Generale della Corte di Cassazione Vittorio Sgroi, titolare dell'azione disciplinare nei confronti dei magistrati, dichiara che alcuni giudici noti e apprezzati dall'opinione pubblica sono diventati "intoccabili" dal punto di vista disciplinare (con il chiaro
riferimento al pool di "mani pulite" di Milano)" realizzata da Aurelio Aversa con Agostino Viviani (FI).

L'intervista è stata registrata giovedì 29 settembre 1994 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Csm, Disciplinare, Giustizia, Magistratura, Milano.

La registrazione audio ha una durata di 11 minuti.

leggi tutto

riduci