10 GEN 1995
intervista

La Lega Nord "si conta" e i fedelissini di Bossi sembrano soddisfatti del risultato; Un'opinione sulla posizione di R. Maroni in dissenso con le scelte politiche di U. Bossi (sfiduciare il governo Berlusconi e allearsi con il PDS e PPI); Sono necessari i voti del PRC per andare ad un governo del Presidente ?; La Lega Nord non ha mai messo una pregiudiziale su Forza Italia per formare un nuovo governo l'unica no e' per AN

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 4 min
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
La Lega Nord "si conta" e i fedelissini di Bossi sembrano soddisfatti del risultato; Un'opinione sulla posizione di R.

Maroni in dissenso con le scelte politiche di U.

Bossi (sfiduciare il governo Berlusconi e allearsi con il PDS e PPI); Sono necessari i voti del PRC per andare ad un governo del Presidente ?; La Lega Nord non ha mai messo una pregiudiziale su Forza Italia per formare un nuovo governo l'unica no e' per AN.

"La Lega Nord "si conta" e i fedelissini di Bossi sembrano soddisfatti del risultato; Un'opinione sulla posizione di R. Maroni in dissenso con le scelte politiche di U. Bossi
(sfiduciare il governo Berlusconi e allearsi con il PDS e PPI); Sono necessari i voti del PRC per andare ad un governo del Presidente ?; La Lega Nord non ha mai messo una pregiudiziale su Forza Italia per formare un nuovo governo l'unica no e' per AN" realizzata da Roberto Iezzi con Elisabetta Castellazzi (LEGA NORD).

L'intervista è stata registrata martedì 10 gennaio 1995 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Alleanza Nazionale, Berlusconi, Crisi, Governo, Lega Nord, Pds, Polemiche, Prc, Presidenza Della Repubblica, Scalfaro.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.

leggi tutto

riduci