24 MAR 1995
rubriche

Speciale Giustizia: intervista all'avv. M. Costa sui principali fatti di attualita' in materia di mafia (la polemica della vedova Borsellino con il Procuratore Giammanco, i rapporti tra i Carabinieri e la Procura di Palermo in seguito alla vicenda del suicidio del Maresciallo Lombardo, la sfiducia a Tiziana Parenti nella Commissione Parlamentare Antimafia)

RUBRICA | di Massimo Bordin - RADIO - 00:00 Durata: 1 sec
A cura di Guido Mesiti
Player
Speciale Giustizia: intervista all'avv.

M.

Costa sui principali fatti di attualita' in materia di mafia (la polemica della vedova Borsellino con il Procuratore Giammanco, i rapporti tra i Carabinieri e la Procura di Palermo in seguito alla vicenda del suicidio del Maresciallo Lombardo, la sfiducia a Tiziana Parenti nella Commissione Parlamentare Antimafia).

Puntata di "Speciale Giustizia: intervista all'avv. M. Costa sui principali fatti di attualita' in materia di mafia (la polemica della vedova Borsellino con il Procuratore Giammanco, i rapporti tra i Carabinieri e la Procura di Palermo in
seguito alla vicenda del suicidio del Maresciallo Lombardo, la sfiducia a Tiziana Parenti nella Commissione Parlamentare Antimafia)" di venerdì 24 marzo 1995 , condotta da Massimo Bordin con gli interventi di Michele Costa (avvocato).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Borsellino, Buscetta, Carabinieri, Famiglia, Giornali, Giustizia, Informazione, La Rete, Lombardo, Mafia, Magistratura, Mondo, Orlando, Palermo, Parlamento, Pentiti, Polemiche, Politica, Radio Radicale, Rai, Segreto Istruttorio, Servizi Pubblici, Sicilia, Suicidio, Televisione.

leggi tutto

riduci