23 FEB 1995
dibattiti

"Da Coudenhove-Kalergi al Trattato di Maastricht" convegno organizzato per iniziativa di I quaderni del Parlamento Europeo Ufficio per l'Italia e dall'Unione Paneuropea Italiana con la partecipazione della Fondazione Europea DRAGAN e con il contibuto di Telecom Italia e Banca di Roma nell'ambito del quale verra' ricordato Richard Coudenhove-Kalergi nel centenario della nascita

CONVEGNO | - ROMA - 00:00 Durata: 6 ore 5 min
A cura di Delfina Steri
Player
"Da Coudenhove-Kalergi al Trattato di Maastricht" convegno organizzato per iniziativa di I quaderni del Parlamento Europeo Ufficio per l'Italia e dall'Unione Paneuropea Italiana con la partecipazione della Fondazione Europea DRAGAN e con il contibuto di Telecom Italia e Banca di Roma nell'ambito del quale verra' ricordato Richard Coudenhove-Kalergi nel centenario della nascita.

Convegno ""Da Coudenhove-Kalergi al Trattato di Maastricht" convegno organizzato per iniziativa di I quaderni del Parlamento Europeo Ufficio per l'Italia e dall'Unione Paneuropea Italiana con la partecipazione della
Fondazione Europea DRAGAN e con il contibuto di Telecom Italia e Banca di Roma nell'ambito del quale verra' ricordato Richard Coudenhove-Kalergi nel centenario della nascita", registrato a Roma giovedì 23 febbraio 1995 alle ore 00:00.

Sono intervenuti: Gustavo Selva (AN), Irene Pivetti (PRE), Giovanni Salimbeni (professore), Otto D'asburgo (PARTITO POPOLARE), Antonio Martino (FI), Anabusha, Staffel Mayer, Gennaro Malgieri (giornalista), Giuseppe Costantino Dragan (professore), Edmondo Paolini (professore), Andrea Chiti Batelli (ESPERANTISTA), Alberto Paolo Lembo (LEGA NORD), Wanda Kajmska, Raulle Lovisoni (CCD), Gerardo Zampaglione (AMBASCIATORE), Francesco Gui (professore), Franco Cardini (STORICO), Sandro Fontana (CCD), Alex Langer (VERDI), Ernesto Caccavale (FORZA EUROPA), Spalato Bellerè (AN).

Tra gli argomenti discussi: Comunicazione, Europa, Giovani, Unione Europea.

La registrazione audio di questo convegno ha una durata di 6 ore e 5 minuti.

leggi tutto

riduci