27 APR 1995
intervista

Il Presidente della Corte Costituzionale Baldassarre ha dichiarato che si dovrebbe rivedere la Legge 194 in materia di aborto perche' il diritto alla vita nasce nel momento del concepimento e che da un punto di vista costituzionale e' impossibile riconoscere l'aborto come diritto di liberta' della madre. Semmai e' una necessita' che si puo' avere soltanto nel caso in cui la vita della madre e' veramente in pericolo

INTERVISTA | di Paola Salzano - BRUXELLES - 00:00 Durata: 5 min
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
Il Presidente della Corte Costituzionale Baldassarre ha dichiarato che si dovrebbe rivedere la Legge 194 in materia di aborto perche' il diritto alla vita nasce nel momento del concepimento e che da un punto di vista costituzionale e' impossibile riconoscere l'aborto come diritto di liberta' della madre.

Semmai e' una necessita' che si puo' avere soltanto nel caso in cui la vita della madre e' veramente in pericolo.

"Il Presidente della Corte Costituzionale Baldassarre ha dichiarato che si dovrebbe rivedere la Legge 194 in materia di aborto perche' il diritto alla vita nasce nel momento del
concepimento e che da un punto di vista costituzionale e' impossibile riconoscere l'aborto come diritto di liberta' della madre. Semmai e' una necessita' che si puo' avere soltanto nel caso in cui la vita della madre e' veramente in pericolo" realizzata da Paola Salzano con Emma Bonino (COMMISSARIO UE).

L'intervista è stata registrata giovedì 27 aprile 1995 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Aborto, Corte Costituzionale, Diritti Civili, Donna, Legge, Partito Radicale, Polemiche, Riforme.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci