20 GIU 2024

Il premio Nobel per la pace Narges Mohammadi condannata nuovamente al carcere per "propaganda contro lo Stato". Nuova ondata di repressione in Iran contro le malvelate, mentre si levano le voci per il boicottaggio delle elezioni presidenziali ritenute dall'opposizione una messinscena. Collegamento con Mariano Giustino da Ankara

COLLEGAMENTO | di Antonello De Fortuna - RADIO - 09:54 Durata: 8 min 53 sec
A cura di Fabio Arena e Carmine Corvino
Player
Registrazione audio di "Il premio Nobel per la pace Narges Mohammadi condannata nuovamente al carcere per "propaganda contro lo Stato". Nuova ondata di repressione in Iran contro le malvelate, mentre si levano le voci per il boicottaggio delle elezioni presidenziali ritenute dall'opposizione una messinscena. Collegamento con Mariano Giustino da Ankara", registrato giovedì 20 giugno 2024 alle 09:54.

Sono intervenuti: Mariano Giustino (corrispondente di Radio Radicale dalla Turchia).

Tra gli argomenti discussi: Arresto, Arte, Attivismo, Democrazia, Diritti Civili, Diritti Umani, Diritto
Internazionale, Discriminazione, Disobbedienza Civile, Donna, Elezioni, Esteri, Geopolitica, Giornalisti, Informazione, Integralismo, Intellettuali, Iran, Islam, Manifestazioni, Medio Oriente, Minoranze, Mohammadi, Politica, Presidenziale, Rapimenti, Religione, Rivoluzione, Sessualita', Tortura, Totalitarismo, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 8 minuti.

leggi tutto

riduci