28 LUG 1995
intervista

L'audizione del Procuratore Capo della Repubblica di Firenze Pierluigi Vigna davanti alla Commissione Parlamentare Antimafia (del 28-VII 1995) per fare il punto delle indagini relative agli attentati di Roma e Firenze dell'estate del '93; Sono state superate le polemiche in Commissione Antimafia con la Pres. Tiziana Parenti ?; La questione della "credibilita'" dei pentiti dopo le ritrattazioni dei pentiti Melluso e Scarantino

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 5 min
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
L'audizione del Procuratore Capo della Repubblica di Firenze Pierluigi Vigna davanti alla Commissione Parlamentare Antimafia (del 28-VII 1995) per fare il punto delle indagini relative agli attentati di Roma e Firenze dell'estate del '93; Sono state superate le polemiche in Commissione Antimafia con la Pres.

Tiziana Parenti ?; La questione della "credibilita'" dei pentiti dopo le ritrattazioni dei pentiti Melluso e Scarantino.

"L'audizione del Procuratore Capo della Repubblica di Firenze Pierluigi Vigna davanti alla Commissione Parlamentare Antimafia (del 28-VII 1995) per fare il punto delle
indagini relative agli attentati di Roma e Firenze dell'estate del '93; Sono state superate le polemiche in Commissione Antimafia con la Pres. Tiziana Parenti ?; La questione della "credibilita'" dei pentiti dopo le ritrattazioni dei pentiti Melluso e Scarantino" realizzata da Roberto Iezzi con Antonio Bargone (PDS).

L'intervista è stata registrata venerdì 28 luglio 1995 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Beni Culturali, Cosa Nostra, Firenze, Mafia, Parlamento, Pentiti, Roma, Terrorismo, Tortora.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci