09 NOV 1995
intervista

La Lega Nord minaccia di non votare la Legge finanziaria se non verranno assunti provvedimenti per quanto riguarda la questione immigrazione; La perquisizione nella sede della Radio Radicale da parte della Digos su mandato del Pm di Roma Andruzzi (denuncia per il reato di vilipendio al Capo dello Stato)

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 4 min 2 sec
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
La Lega Nord minaccia di non votare la Legge finanziaria se non verranno assunti provvedimenti per quanto riguarda la questione immigrazione; La perquisizione nella sede della Radio Radicale da parte della Digos su mandato del Pm di Roma Andruzzi (denuncia per il reato di vilipendio al Capo dello Stato).

"La Lega Nord minaccia di non votare la Legge finanziaria se non verranno assunti provvedimenti per quanto riguarda la questione immigrazione; La perquisizione nella sede della Radio Radicale da parte della Digos su mandato del Pm di Roma Andruzzi (denuncia per il reato di vilipendio al Capo
dello Stato)" realizzata da Roberto Iezzi con Cesare Salvi (PDS), Stefano Passigli (SINISTRA DEMOCRATICA), Carmine Mancuso (VERDI), Carla Rocchi (VERDI).

L'intervista è stata registrata giovedì 9 novembre 1995 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Dini, Diritti Civili, Finanziaria, Governo, Immigrazione, Lega Nord, Magistratura, Polizia, Presidenza Della Repubblica, Radio Radicale, Riforme, Scalfaro, Vilipendio.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.

leggi tutto

riduci