09 SET 1993
intervista

Marco Pannella propone la rivisitazione del principio dell'obbligatorieta' dell'azione penale e dell'indipendenza del Pubblico Ministero; il caso del Giudice Curto' coinvolto nella vicenda di Tangentopoli interviste realizzate al XXII Congresso Nazionale giuridico-forense

INTERVISTA | di Lorena D'Urso - ROMA - 00:00 Durata: 4 sec
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
Marco Pannella propone la rivisitazione del principio dell'obbligatorieta' dell'azione penale e dell'indipendenza del Pubblico Ministero; il caso del Giudice Curto' coinvolto nella vicenda di Tangentopoli interviste realizzate al XXII Congresso Nazionale giuridico-forense.

"Marco Pannella propone la rivisitazione del principio dell'obbligatorieta' dell'azione penale e dell'indipendenza del Pubblico Ministero; il caso del Giudice Curto' coinvolto nella vicenda di Tangentopoli interviste realizzate al XXII Congresso Nazionale giuridico-forense" realizzata da Lorena D'Urso con Vittorio Chiusano
(avvocato), Franzo Grande Stevens (avvocato), Luca Saldarelli (avvocato), Rodolfo Bettiol (avvocato).

L'intervista è stata registrata giovedì 9 settembre 1993 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Avvocatura, Azione Penale, Curto', Giustizia, Magistratura, Pannella, Penale, Riforme, Separazione Delle Carriere, Tangenti, Xxii.

leggi tutto

riduci