10 SET 1993
intervista

La proposta di M. Pannella di una rivisitazione del principio dell'obbligatorieta' dell'azione penale; il caso del giudice Curto' coinvolto nella vicenda di Tangentopoli; la denuncia di dispartita' tra l'accusa e la difesa nel processo penale interviste realizzate al XXII Congresso Nazionale Giuridico Forense

INTERVISTA | di Lorena D'Urso - ROMA - 00:00 Durata: 1 sec
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
La proposta di M.

Pannella di una rivisitazione del principio dell'obbligatorieta' dell'azione penale; il caso del giudice Curto' coinvolto nella vicenda di Tangentopoli; la denuncia di dispartita' tra l'accusa e la difesa nel processo penale interviste realizzate al XXII Congresso Nazionale Giuridico Forense.

"La proposta di M. Pannella di una rivisitazione del principio dell'obbligatorieta' dell'azione penale; il caso del giudice Curto' coinvolto nella vicenda di Tangentopoli; la denuncia di dispartita' tra l'accusa e la difesa nel processo penale interviste realizzate al XXII Congresso
Nazionale Giuridico Forense" realizzata da Lorena D'Urso con Antonio Velardocchia (avvocato).

L'intervista è stata registrata venerdì 10 settembre 1993 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Avvocatura, Azione Penale, Corruzione, Curto', Giustizia, Magistratura, Pannella, Penale, Riforme, Tangenti, Xxii.

leggi tutto

riduci