01 APR 1994
intervista

La prossima "Marcia di Pasqua" (3 aprile 1994) per la sospensione delle esecuzioni capitali e per il Tribunale Internazionale sui crimini contro l'umanita' promotori: Muhamed Kresevljakovic Sindaco della citta' di Sarajevo, Francesco Rutelli Sindaco di Roma, Don Luigi Di Liegro Direttore della Caritas Diocesana, l'Associazione "Nessuno tocchi Caino" ed il Partito Radicale con l'adesione di Amnesty International

INTERVISTA | di Aurelio Aversa - RADIO - 00:00 Durata: 6 min
A cura di Delfina Steri
Player
La prossima "Marcia di Pasqua" (3 aprile 1994) per la sospensione delle esecuzioni capitali e per il Tribunale Internazionale sui crimini contro l'umanita' promotori: Muhamed Kresevljakovic Sindaco della citta' di Sarajevo, Francesco Rutelli Sindaco di Roma, Don Luigi Di Liegro Direttore della Caritas Diocesana, l'Associazione "Nessuno tocchi Caino" ed il Partito Radicale con l'adesione di Amnesty International.

"La prossima "Marcia di Pasqua" (3 aprile 1994) per la sospensione delle esecuzioni capitali e per il Tribunale Internazionale sui crimini contro l'umanita' promotori: Muhamed
Kresevljakovic Sindaco della citta' di Sarajevo, Francesco Rutelli Sindaco di Roma, Don Luigi Di Liegro Direttore della Caritas Diocesana, l'Associazione "Nessuno tocchi Caino" ed il Partito Radicale con l'adesione di Amnesty International" realizzata da Aurelio Aversa con Antonio Marchesi (AMNESTY).

L'intervista è stata registrata venerdì 1 aprile 1994 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Amnesty International, Bosnia Erzegovina, Caritas, Croazia, Diritti Civili, Diritti Umani, Giustizia, Jugoslavia, Marcia, Onu, Partito Radicale, Pasqua, Pena Di Morte, Rutelli, Serbia, Tribunale Internazionale.

La registrazione audio ha una durata di 6 minuti.

leggi tutto

riduci