08 LUG 1996
intervista

Intervista con la dissidente cinese Wei Shan Shan, sorella di Wei Jingsheng, sulle questioni di maggiore attualità connesse ai rapporti tra Cina e paesi occidentali e sulle condizioni di salute del fratello con l'annuncio dell'iscrizione al Partito Radicale

INTERVISTA | di Paolo Pietrosanti - RADIO - 00:00 Durata: 1 sec
A cura di Francesco Marcucci
Player
Intervista con la dissidente cinese Wei Shan Shan, sorella di Wei Jingsheng, sulle questioni di maggiore attualità connesse ai rapporti tra Cina e paesi occidentali e sulle condizioni di salute del fratello con l'annuncio dell'iscrizione al Partito Radicale.

"Intervista con la dissidente cinese Wei Shan Shan, sorella di Wei Jingsheng, sulle questioni di maggiore attualità connesse ai rapporti tra Cina e paesi occidentali e sulle condizioni di salute del fratello con l'annuncio dell'iscrizione al Partito Radicale" realizzata da Paolo Pietrosanti con Shan Shan Wei.

L'intervista è stata
registrata lunedì 8 luglio 1996 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Arte, Cina, Commercio, Diritti Civili, Diritti Umani, Europa, Germania, Iscrizioni, Nobel, Norvegia, Parlamento Europeo, Partito Radicale, Tibet.

leggi tutto

riduci

  • Shan Shan Wei

    sorella di Wei Jingsheng, dissidente cinese candidato dal PR e altri al Premio Nobel per la Pace '97 intervista concessa in lingua tedesca tradotta da Ursula Kirckmayer e doppiata da Marina Sisani