20 GEN 1997
intervista

La bocciatura del decreto per la privatizzazione della Stet; Il rapporto tra i Verdi e il Partito della Rifondazione Comunista Il futuro dell'Ulivo e le cosiddette "maggioranze variabili"; La Corte Costituzionale, i referendum e l'atteggiamento dei Verdi

INTERVISTA | di Lorenzo Rendi - RADIO - 00:00 Durata: 9 min
A cura di Francesco Marcucci
Player
La bocciatura del decreto per la privatizzazione della Stet; Il rapporto tra i Verdi e il Partito della Rifondazione Comunista Il futuro dell'Ulivo e le cosiddette "maggioranze variabili"; La Corte Costituzionale, i referendum e l'atteggiamento dei Verdi.

"La bocciatura del decreto per la privatizzazione della Stet; Il rapporto tra i Verdi e il Partito della Rifondazione Comunista Il futuro dell'Ulivo e le cosiddette "maggioranze variabili"; La Corte Costituzionale, i referendum e l'atteggiamento dei Verdi" realizzata da Lorenzo Rendi con Maurizio Pieroni (VERDI).

L'intervista è stata
registrata lunedì 20 gennaio 1997 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Centro, Corte Costituzionale, Decreti, Golden Share, Governo, L'ulivo, Legge Elettorale, Maccanico, Marini, Ministeri, Parlamento, Polo, Ppi, Prc, Privatizzazioni, Proporzionale, Referendum, Stet, Telecomunicazioni, Verdi.

La registrazione audio ha una durata di 9 minuti.

leggi tutto

riduci