13 FEB 1997
intervista

Dopo le dichiarazioni del procuratore Pierluigi Vigna, Vito Leccese ha presentato un'interrogazione al Governo sulla presenza in Italia di sportelli delle "finanziarie albanesi" e sul possibile intreccio con la criminalità organizzata

INTERVISTA | di Artur Zheji - RADIO - 00:00 Durata: 17 min
A cura di Francesco Marcucci
Player
Dopo le dichiarazioni del procuratore Pierluigi Vigna, Vito Leccese ha presentato un'interrogazione al Governo sulla presenza in Italia di sportelli delle "finanziarie albanesi" e sul possibile intreccio con la criminalità organizzata.

"Dopo le dichiarazioni del procuratore Pierluigi Vigna, Vito Leccese ha presentato un'interrogazione al Governo sulla presenza in Italia di sportelli delle "finanziarie albanesi" e sul possibile intreccio con la criminalità organizzata" realizzata da Artur Zheji con Vito Leccese (VERDI).

L'intervista è stata registrata giovedì 13 febbraio 1997 alle ore
00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Albania, Cosa Nostra, Costituzione, Criminalita', Democrazia, Esteri, Finanza, Governo, Immigrazione, Italia, Jugoslavia, Kosovo, Mafia, Prodi, Rifugiati, Serbia, Vigna.

La registrazione audio ha una durata di 17 minuti.

leggi tutto

riduci