18 SET 1997
intervista

Ottaviano Del Turco, presidente della Commissione antimafia, ha dichiarato che ci vuole cautela nel valutare le dichiarazioni dei pentiti: la polemica che ne è nata è frutto di cattiva interpretazione delle sue parole; Il caso Canale; I presunti rapporti tra Forza Italia e la mafia: ci sono strani personaggi dentro il partito di Berlusconi; Se il Gip di Milano conferma la richiesta d'arresto di Previti, la sinistra democratica voterà a favore

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - RADIO - 00:00 Durata: 5 min
A cura di Andrea Maori
Player
Ottaviano Del Turco, presidente della Commissione antimafia, ha dichiarato che ci vuole cautela nel valutare le dichiarazioni dei pentiti: la polemica che ne è nata è frutto di cattiva interpretazione delle sue parole; Il caso Canale; I presunti rapporti tra Forza Italia e la mafia: ci sono strani personaggi dentro il partito di Berlusconi; Se il Gip di Milano conferma la richiesta d'arresto di Previti, la sinistra democratica voterà a favore.

"Ottaviano Del Turco, presidente della Commissione antimafia, ha dichiarato che ci vuole cautela nel valutare le dichiarazioni dei pentiti: la
polemica che ne è nata è frutto di cattiva interpretazione delle sue parole; Il caso Canale; I presunti rapporti tra Forza Italia e la mafia: ci sono strani personaggi dentro il partito di Berlusconi; Se il Gip di Milano conferma la richiesta d'arresto di Previti, la sinistra democratica voterà a favore" realizzata da Roberto Iezzi con Giuseppe Lumia (ULIVO).

L'intervista è stata registrata giovedì 18 settembre 1997 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Berlusconi, Camera, Canale, Del Turco, Forza Italia, Giustizia, L'ulivo, L'unita', Mafia, Magistratura, Mani Pulite, Pds, Pentiti, Previti, Servizi Segreti.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci