13 NOV 1997
intervista

Marco Pannella ha annunciato che iniziera' uno sciopero della fame e della sete, rischiando gravemente la vita, per protestare contro l'esclusione della Lista Pannella dai mezzi d'informazione; La crisi del centro destra; La bomba trovata davanti il palazzo di giustizia di Roma definita da Berlusconi "bomba trovami trovami"; Un'opinione sul neo eletto senatore Antonio Di Pietro

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 5 min
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
Marco Pannella ha annunciato che iniziera' uno sciopero della fame e della sete, rischiando gravemente la vita, per protestare contro l'esclusione della Lista Pannella dai mezzi d'informazione; La crisi del centro destra; La bomba trovata davanti il palazzo di giustizia di Roma definita da Berlusconi "bomba trovami trovami"; Un'opinione sul neo eletto senatore Antonio Di Pietro.

"Marco Pannella ha annunciato che iniziera' uno sciopero della fame e della sete, rischiando gravemente la vita, per protestare contro l'esclusione della Lista Pannella dai mezzi d'informazione; La crisi del centro
destra; La bomba trovata davanti il palazzo di giustizia di Roma definita da Berlusconi "bomba trovami trovami"; Un'opinione sul neo eletto senatore Antonio Di Pietro" realizzata da Roberto Iezzi con Filippo Mancuso (FI).

L'intervista è stata registrata giovedì 13 novembre 1997 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Amministrative, Berlusconi, Crisi, Di Pietro, Digiuno, Elezioni, Fini, Giornali, Informazione, Lista Pannella, Mass Media, Pannella, Par Condicio, Politica, Polo, Propaganda, Rai, Servizi Pubblici, Stampa, Televisione.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci