26 NOV 1997
intervista

Il governo, a giudizio del Polo e della Lega, vuole limitare i diritti dell'opposizione; Giudizio negativo sulle ultime iniziative politiche di Antonio Di Pietro; Il Polo farà una riflessione sui risultati delle ultime elezioni amministrative; La riforma dei carabinieri deve essere nel senso del miglioramento dell'efficienza; Radio Radicale deve vivere per il suo ruolo di servizio pubblico

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 5 min
A cura di Andrea Maori
Player
Il governo, a giudizio del Polo e della Lega, vuole limitare i diritti dell'opposizione; Giudizio negativo sulle ultime iniziative politiche di Antonio Di Pietro; Il Polo farà una riflessione sui risultati delle ultime elezioni amministrative; La riforma dei carabinieri deve essere nel senso del miglioramento dell'efficienza; Radio Radicale deve vivere per il suo ruolo di servizio pubblico.

"Il governo, a giudizio del Polo e della Lega, vuole limitare i diritti dell'opposizione; Giudizio negativo sulle ultime iniziative politiche di Antonio Di Pietro; Il Polo farà una riflessione sui risultati
delle ultime elezioni amministrative; La riforma dei carabinieri deve essere nel senso del miglioramento dell'efficienza; Radio Radicale deve vivere per il suo ruolo di servizio pubblico" realizzata da Roberto Iezzi con Carlo Amedeo Giovanardi (CCD).

L'intervista è stata registrata mercoledì 26 novembre 1997 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Amministrative, Carabinieri, Centro, Comino, Comuni, Di Pietro, Elezioni, Enti Locali, Governo, Informazione, L'ulivo, Lega Nord, Mafia, Mass Media, Pannella, Parlamento, Polo, Prodi, Radio, Radio Radicale, Riforme, Senato.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci