17 OTT 1997
intervista

Giulio Andreotti è indagato dalla Procura di Roma per responsabilità nell'ordine di distruzione dei documenti relativi al piano "Paters" (Piano Anti Terrorismo di Sinistra); Le proposte di amnistia per i reati degli "anni di piombo", il caso Sofri e la prospettiva di una "riconciliazione nazionale"

INTERVISTA | di Claudio Landi - RADIO - 00:00 Durata: 19 min
A cura di Francesco Marcucci
Player
Giulio Andreotti è indagato dalla Procura di Roma per responsabilità nell'ordine di distruzione dei documenti relativi al piano "Paters" (Piano Anti Terrorismo di Sinistra); Le proposte di amnistia per i reati degli "anni di piombo", il caso Sofri e la prospettiva di una "riconciliazione nazionale".

"Giulio Andreotti è indagato dalla Procura di Roma per responsabilità nell'ordine di distruzione dei documenti relativi al piano "Paters" (Piano Anti Terrorismo di Sinistra); Le proposte di amnistia per i reati degli "anni di piombo", il caso Sofri e la prospettiva di una "riconciliazione
nazionale"" realizzata da Claudio Landi con Giovanni Pellegrino (PDS).

L'intervista è stata registrata venerdì 17 ottobre 1997 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Amnistia, Andreotti, Bompressi, Brigate Rosse, Citaristi, Corruzione, Cusani, Dozier, Fini, Giustizia, Grazia, Interni, Ministeri, Moro, Nato, P2, Parlamento, Penale, Pietrostefani, Politica, Procedura, Servizi Segreti, Sinistra, Sofri, Stragi, Tangenti, Terrorismo, Usa.

La registrazione audio ha una durata di 19 minuti.

leggi tutto

riduci