22 OTT 1997
intervista

Parlamento europeo: la sinistra europea sconfitta sulla questione della riduzione dell'orario di lavoro a 35 ore settimanali. La Commissione industria del Senato ha bocciato la proposta che mirava a consentire agli autoproduttori di energia elettrica di vendere l'eccedenza a terzi

INTERVISTA | di Andrea Billau - RADIO - 00:00 Durata: 1 sec
A cura di Guido Mesiti
Player
Parlamento europeo: la sinistra europea sconfitta sulla questione della riduzione dell'orario di lavoro a 35 ore settimanali.

La Commissione industria del Senato ha bocciato la proposta che mirava a consentire agli autoproduttori di energia elettrica di vendere l'eccedenza a terzi.

"Parlamento europeo: la sinistra europea sconfitta sulla questione della riduzione dell'orario di lavoro a 35 ore settimanali. La Commissione industria del Senato ha bocciato la proposta che mirava a consentire agli autoproduttori di energia elettrica di vendere l'eccedenza a terzi" realizzata da Andrea Billau con
Leonardo Caponi (PRC).

L'intervista è stata registrata mercoledì 22 ottobre 1997 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Enel, Energia, Governo, Impresa, Industria, Italia, Lavoro, Legge, Mercato, Orario, Parlamento Europeo, Privato, Produzione, Sinistra, Unione Europea.

leggi tutto

riduci