11 FEB 1998
intervista

Coltivare cannabis sul proprio terrazzo per uso personale non è reato E' punibile penalmente chi coltiva, mentre chi acquista lo è solo amministrativamente. E' poi lecito consumare droghe leggere, ma punibili sono la coltivazione, la vendita e la cessione; Il ritiro della Patente, quale sanzione, in presunzione d'uso di cannabis alla guida dell'autovettura

INTERVISTA | di Donatella Poretti - FIRENZE - 00:00 Durata: 16 min
A cura di Antonio Borrelli
Player
Coltivare cannabis sul proprio terrazzo per uso personale non è reato E' punibile penalmente chi coltiva, mentre chi acquista lo è solo amministrativamente.

E' poi lecito consumare droghe leggere, ma punibili sono la coltivazione, la vendita e la cessione; Il ritiro della Patente, quale sanzione, in presunzione d'uso di cannabis alla guida dell'autovettura.

"Coltivare cannabis sul proprio terrazzo per uso personale non è reato E' punibile penalmente chi coltiva, mentre chi acquista lo è solo amministrativamente. E' poi lecito consumare droghe leggere, ma punibili sono la coltivazione, la
vendita e la cessione; Il ritiro della Patente, quale sanzione, in presunzione d'uso di cannabis alla guida dell'autovettura" realizzata da Donatella Poretti con Giovanni Scudellari (avvocato).

L'intervista è stata registrata mercoledì 11 febbraio 1998 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Corte Costituzionale, Diritto, Droga, Giustizia, Legge, Referendum.

La registrazione audio ha una durata di 16 minuti.

leggi tutto

riduci