06 MAR 1998

Pecoraro Scanio è critico con il gruppo di politici che ha depositato presso la Corte di Cassazione un referendum tendente alla eliminazione della quota proporzionale della legge elettorale della Camera dei Deputati; Il dibattito sul sistema elettorale italiano; Un giudizio sul ruolo politico di Di Pietro; Le questioni delle riforme istituzionali e dell'uso dei referendum per la modifica della Costituzione; La crisi del Polo dopo la formazione del Cdr di Mastella e le iniziative di Cossiga; Opposizione alle attuali forme di finanziamento pubblico dei partiti

FILODIRETTO | di Roberto Iezzi - RADIO - 00:00 Durata: 1 ora
A cura di Andrea Maori
Player
Pecoraro Scanio è critico con il gruppo di politici che ha depositato presso la Corte di Cassazione un referendum tendente alla eliminazione della quota proporzionale della legge elettorale della Camera dei Deputati; Il dibattito sul sistema elettorale italiano; Un giudizio sul ruolo politico di Di Pietro; Le questioni delle riforme istituzionali e dell'uso dei referendum per la modifica della Costituzione; La crisi del Polo dopo la formazione del Cdr di Mastella e le iniziative di Cossiga; Opposizione alle attuali forme di finanziamento pubblico dei partiti.
  • Alfonso Pecoraro Scanio

    VERDI

    Presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati L'intervista iniziale dura 18'
    0:00 Durata: 1 ora