26 FEB 1998
intervista

Il commissario europeo De Silguy ha ribadito il suo parere negativo alla riduzione per legge dell'orario di lavoro a 35 ore settimanali; Il processo delle privatizzazioni e lo strumento della "golden share"; Le ridotte dimensioni del mercato della Borsa in Italia e l'incentivazione dei fondi pensione

INTERVISTA | di Dario Russo - FIRENZE - 00:00 Durata: 8 min
A cura di Francesco Marcucci
Player
Il commissario europeo De Silguy ha ribadito il suo parere negativo alla riduzione per legge dell'orario di lavoro a 35 ore settimanali; Il processo delle privatizzazioni e lo strumento della "golden share"; Le ridotte dimensioni del mercato della Borsa in Italia e l'incentivazione dei fondi pensione.

"Il commissario europeo De Silguy ha ribadito il suo parere negativo alla riduzione per legge dell'orario di lavoro a 35 ore settimanali; Il processo delle privatizzazioni e lo strumento della "golden share"; Le ridotte dimensioni del mercato della Borsa in Italia e l'incentivazione dei fondi
pensione" realizzata da Dario Russo con Nicola Rossi (professore).

L'intervista è stata registrata giovedì 26 febbraio 1998 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Borsa, Commissione Ue, De Silguy, Economia, Enel, Eni, Fondi Pensione, Golden Share, Governo, Gran Bretagna, Italia, Lavoro, Mercato, Occupazione, Orario, Prc, Previdenza, Privatizzazioni.

La registrazione audio ha una durata di 8 minuti.

leggi tutto

riduci