07 APR 2004

CSM - Plenum del 7 aprile 2004, seduta pomeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 3 ore 37 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

...
  • Presidente apre il dibattito facendo alcune considerazioni sulla lentezza eccessiva dei lavori sul documento

    <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 15.42</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Virginio Rognoni</strong> <strong>Parere richiesto dal Ministro della Giustizia sul d.d.l. recante "Disposizioni per l'attuazione della decisione 2002/187/GAI del Consiglio, del 28 febbraio 2002, che istituisce l'Eurojust per rafforzare la lotta contro le forme gravi di criminalità"</strong> Quattro proposte presentate rispettivamente da Fici, De Nunzio, Lo Voi e Di Federico
    0:00 Durata: 3 min 4 sec
  • Giuseppe Fici (Movimento per la giustizia), Presidente della Terza Commissione, presentatore della prima proposta

    0:03 Durata: 20 min 8 sec
  • Wladimiro De Nunzio (Unicost), presentatore della seconda proposta

    0:23 Durata: 16 min 23 sec
  • Presidente sugli emendamenti e poi Francesco Lo Voi (MI), presentatore della terza proposta

    0:39 Durata: 17 min 57 sec
  • Giuseppe Di Federico (membro laico(FI)), presentatore della quarta proposta

    0:57 Durata: 6 min 40 sec
  • Giovanni Berlinguer (membro laico(DS))

    Discussione
    1:04 Durata: 17 min 20 sec
  • Giuseppe Salmè (MD)

    1:21 Durata: 14 min 52 sec
  • Presidente e poi, per dichiarazione di voto, Buccico, Berlinguer e Lo Voi, poi Fici e Spangher

    Voto per ballottaggio: <em>nessuno dei quattro documenti ha ottenuto la maggioranza richiesta</em> Procedura di voto sui
    1:36 Durata: 13 min 53 sec
  • Ripetizione della votazione

    la seduta, sospesa <strong>alle 17.37</strong>, riprende <strong>alle 17.44</strong>
    1:50 Durata: 1 min 2 sec
  • Presidente in attesa della presenza del numero legale; poi Salmè per dichiarazione di voto, quindi Buccico; il Presidente si esprime sul significato dell'interruzione della seduta appena avvenuta, Buccico replica al Presidente sulla violazione e discriminazione avvenute secondo i laici della Casa delle Libertà, chiede poi il rinvio alla mattina successiva della votazione

    1:51 Durata: 8 min 15 sec
  • De Nunzio, Berlinguer, Menditto, Marotta e Fici

    <em>Rinviata</em> alla mattina dopo Discussione sul rinvio
    1:59 Durata: 12 min 37 sec
  • Presidente e Ventura Sarno

    <em>Errata corrige</em> <strong>Incarico extragiudiziario</strong> Dr. Bisceglia
    2:12 Durata: 37 sec
  • Primicerio, relatore, poi Menditto: il relatore risponde

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche urgenti di Settima Commissione <strong>Proroga di applicazione extradistrettuale</strong> Dr. Mazzella
    2:13 Durata: 2 min 19 sec
  • Mammone, relatore

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche urgenti di Nona Commissione provenienti dalla mattina <strong>Concorso a 7 posti di Uditore giudiziario in Provincia di Bolzano</strong>
    2:15 Durata: 1 min 3 sec
  • Lo Voi, relatore

    <em>Approvata</em> Ordine del giorno ordinario Pratiche di terza Commissione <strong>Richiamo in ruolo e assegnazione sede</strong> Dr. Lamberti<br>Un emendamento di Aghina
    2:16 Durata: 1 min 11 sec
  • Lo Voi, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Copertura posti: trasferimento </strong> Dr. Anzalone come giudice del Tribunale di Torre Annunziata
    2:17 Durata: 16 sec
  • Lo Voi, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Revoca delibera</strong> D.ssa Ciccarella
    2:17 Durata: 1 min 13 sec
  • Riello, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Richiamo in ruolo</strong> Dr. Vadalà
    2:19 Durata: 14 sec
  • Marotta fà una proposta di votazione congiunta, Buccico si oppone per le progressioni

    <br>Pratiche di Quarta Commissione <strong>Progressioni e incarichi</strong>
    2:19 Durata: 1 min 8 sec
  • Menditto, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Idoneità alla funzioni direttive superiori</strong> D.ssa Ricciardi
    2:20 Durata: 8 sec
  • Ventura Sarno, relatore

    <em>Approvata</em> D.ssa Cerini
    2:20 Durata: 20 sec
  • Mammone, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Santarcangelo
    2:20 Durata: 15 sec
  • Salvi, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Grisolia
    2:21 Durata: 32 sec
  • Riello, relatore

    <em>Approvata</em> Dr. Pieri
    2:21 Durata: 12 sec
  • Ventura Sarno, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Idoneità alla nomina a magistrato di Cassazione</strong> Dr. di Gennaro
    2:21 Durata: 21 sec
  • Ventura Sarno, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Nomina a magistrato di Corte di Appello</strong> D.ssa Di Stefano
    2:22 Durata: 24 sec
  • Marotta, relatore: interviene Di Federico

    <em>Approvate tutte</em> <strong>Incarichi extragiudiziari</strong>
    2:22 Durata: 3 min 11 sec
  • Menditto, relatore, poi Di Federico e Aghina

    <em>Approvate tutte</em> Altri incarichi
    2:25 Durata: 3 min 3 sec
  • Ventura Sarno, relatore

    <em>Approvate</em> Altri incarichi
    2:28 Durata: 3 min 28 sec
  • Mammone, relatore

    <em>Approvate</em> Altri incarichi
    2:32 Durata: 3 min 40 sec
  • Salvi, relatore

    <em>Approvate</em> Altri incarichi
    2:36 Durata: 1 min 27 sec
  • Riello, relatore

    <em>Approvate</em> Altri incarichi
    2:37 Durata: 1 min 6 sec
  • Presidente

    La seduta, segretata <strong>alle 18.32</strong>, torna pubblica <strong>alle 19.03</strong> <strong>Idoneità alla nomina a magistrato di Cassazione</strong>
    2:38 Durata: 15 sec
  • Mammone, relatore

    <em>Approvato il rigetto</em> <strong>Riammissioni nell'ordine giudiziario</strong> Dr. Bonvissuto
    2:38 Durata: 41 sec
  • Mammone, relatore

    <em>Approvata</em> <strong>Varie: un quesito sulla residenza del magistrato distrettuale</strong> Dr. Grotteria
    2:39 Durata: 1 min 7 sec
  • Mammone, relatore

    <em>Approvata</em> Altri quesiti<br>D.ssa Carreri
    2:40 Durata: 22 sec
  • Salvi, relatore

    <em>Ritorno in Commissione</em> D.ssa Bianchi
    2:41 Durata: 48 sec
  • Marotta, relatore, poi Di Federico

    <em>Approvate</em> <strong>Incarichi extragiudiziari</strong>
    2:41 Durata: 1 min 44 sec
  • Menditto, relatore

    <em>Approvate</em> Altri incarichi
    2:43 Durata: 1 min 12 sec
  • Ventura Sarno, Mammone, Salvi, relatori

    <em>Approvate tutte</em> Altri incarichi
    2:44 Durata: 4 min 16 sec
  • Riello, relatore: sulla seconda pratica, dr. Romano, di pertinenza di Riello, interviene Marini sulla congruità del compenso rispetto all'impegno; il relatore replica, poi si esprimono anche Mammone e Aghina;

    <em>Approvata la delibera Romano</em> Altri incarichi
    2:49 Durata: 5 min 38 sec
  • Relatore Riello, interrotto brevemente dal Presidente sulla pratica De Augustinis; interviene Marini, poi Favara, Di Federico, Aghina, Buccico, Menditto, De Nunzio, Stabile e Salvi. In replica Aghina, Stabile, Marini e Menditto

    <em>Approvata la delibera De Augustinis</em> Pratica dr. De Augustinis
    2:54 Durata: 34 min 56 sec
  • Riello, relatore

    <em>Approvate</em> Altri incarichi
    3:29 Durata: 1 min 7 sec
  • Presidente e poi Buccico, relatore, quindi Primicerio per un emendamento e ancora il relatore; quindi Menditto e Tenaglia

    <em>Approvata la impugnazione della sentenza del TAR</em> <br>Pratiche di Quinta Commissione <strong>Appello al Consiglio di Stato</strong> Dr. Ferreri e dr. Novara
    3:30 Durata: 6 min 6 sec
  • Presidente e poi Stabile, relatore

    <em>Approvata</em><br>La seduta termina <strong>alle 20.02</strong> <strong>Il CSM nelle agenzie di stampa</strong> GIUSTIZIA: A CSM SI PROFILA NO A DDL EUROJUST,MA VOTO SLITTA <br>INTESA SU TESTO CHE BOCCIA DECRETO,NON RISPETTA COSTITUZIONE (ANSA) - ROMA, 7 APR - Al Csm si profila un accordo di maggioranza sul parere da dare al ministro della Giustizia sul ddl approvato oggi dalla Camera che da' attuazione alla decisione quadro della Ue che istituisce Eurojust, l'organo dell' Unione nato per rafforzare la lotta alle piu' gravi forme di criminalita'. Un parere che in sostanza boccia il provvedimento governativo, soprattutto sulla questione della nomina del rappresentante italiano affidata al ministro della Giustizia, perche' non assicura ''il pieno rispetto delle prerogative costituzionali del Csm''. Partito da quattro proposte, nessuna delle quali oggi ha raggiunto la maggioranza necessaria per l'approvazione, il plenum di Palazzo dei marescialli dovrebbe domani licenziare un documento quasi unitario, che raccoglierebbe 17 voti su 24, e cioe' i consensi di tutti i togati - ad eccezione di quelli di Magistratura Indipendente- e dei laici del centro-sinistra. L'intesa e' su una delle tre proposte che nella seduta odierna non hanno raggiunto la maggioranza: quella del togato di Unita' per la Costituzione Vladimiro De Nunzio, che oggi ha comunque ottenuto il maggior numero di voti (nove) e che a seguito di un emendamento presentato dal relatore, domani dovrebbe ricevere un consenso piu' ampio: anche i voti dei togati di sinistra che oggi avevano, invece, sostenuto il documento piu' duro nei toni di Giuseppe Fici (Movimento per la Giustizia). Trovato l'accordo,il voto e' comunque slittato a domani, per una questione procedurale. Il testo che dovrebbe passare domani contesta innanzitutto la tesi del governo che il rappresentante nazionale in Eurojust sia chiamato a svolgere solo funzioni amministrative, e non anche compiti giudiziari. Di qui la rivendicazione del ruolo del Csm nella procedura di nomina (il ddl prevede solo un parere non vincolante del Consiglio), visto che al Consiglio, proprio in base alla Costituzione spetta ''ogni determinazione che coinvolga lo status dei magistrati e le garanzie di indipendenza e autonomia della magistratura''. Per questo il documento chiede di riconoscere al Csm'' un piu' penetrante potere di intervento'' nella nomina del rappresentante italiano, ''nel rispetto delle sue prerogative costituzionali''. Il che significa nell'immediato rendere ''vincolante'' il parere del Csm, ma in futuro andare anche oltre, magari attribuendo allo stesso Consiglio il potere di nomina; una prospettiva quest'ultima che viene adombrata nell' emendamento che ha convinto i togati di sinistra a sostenere il testo di De Nunzio: se si verificasse, come sembra, ''un potenziamento del ruolo di Eurojust'' con attivita' ''che andrebbero sempre piu' ad incidere in maniera sempre piu' ampia e pregnante sui poteri e sulle funzioni giudiziarie'', non ci potra' non essere ''una rivalutazione del ruolo del Csm nell' ambito del procedimento di nomina''. Un altro aspetto del ddl che viene criticato e' il potere riconosciuto al ministro di dare direttive al rappresentante italiano : vanno ''specificati i limiti'' per evitare che il suo esercizio ''possa interferire con l'attivita' giudiziaria'', svolta dalla magistratura ''nell'esercizio delle sue prerogative costituzionali''. E ancora: si contesta la possibilita' che l' assistente del rappresentante nazionale - che secondo la normativa puo' sostituire il titolare nell'esercizio delle sue funzioni- venga scelto tra dirigenti dell'amministrazione della giustizia. Va necessariamente ''individuato nei ruoli della magistratura ordinaria'' altrimenti si arriverebbe ad attribuire ''poteri giudiziari a soggetti privi delle prerogative attribuite nei diversi ordinamenti a garanzia dell'autonomia e dell' indipendenza''. Giustizia: da Camera si' a disegno di legge per Eurojust <br>Il testo passera' ora all'esame del Senato (ANSA) ROMA,7 APR- Approvato dalla Camera il ddl per istituire l'Eurojust, l'organismo europeo per rafforzare la lotta alle piu' gravi forme di criminalita'. Il testo, passato con 216 si' e 111 voti contrari, passa ora al Senato. Ds e Margherita si sono astenuti per protestare contro alcune misure adottate nel testo che non sono riuscite a modificare con gli emendamenti. Il Prc ha votato no, mentre la maggioranza all'unanimita' ha fatto passare il provvedimento. <br>Pratica urgente di Ottava Commissione <strong>Decadenza di un giudice di pace</strong>
    3:36 Durata: 1 min 22 sec