21 GEN 2016
stampa

Conferenza stampa per richiedere l'accorpamento del referendum sulle trivellazione in mare con il primo turno delle elezioni amministrative della prossima primavera

CONFERENZA STAMPA | - Roma - 14:30 Durata: 1 ora 4 min
A cura di Andrea Maori
Organizzatori: 
Player
La decisione della Corte Costituzionale di ammettere un referendum in materia di trivellazioni petrolifere consente ai cittadini italiani di esprimersi sulle scelte energetiche del nostro Paese.

Registrazione video della conferenza stampa dal titolo "Conferenza stampa per richiedere l'accorpamento del referendum sulle trivellazione in mare con il primo turno delle elezioni amministrative della prossima primavera" che si è tenuta a Roma giovedì 21 gennaio 2016 alle ore 14:30.

Con Alfonso Pecoraro Scanio (presidente della Fondazione UniVerde), Enzo Di Salvatore (professore associato di Diritto
Costituzionale presso l'Università di Teramo), Serena Pellegrino (deputato, vicepresidente della Commissione Ambiente, Sinistra Italiana - Sinistra Ecologia Libertà), Elio Lannutti (presidente dell'ADUSBEF), Dante Caserta (vicepresidente e tesoriere, World Wildlife Fund), Andrea Boraschi (responsabile campagna energia e clima di Greenpeace Italia), Carmen di Penta (direttrice generale di Marevivo), Gianluigi Parrotto (ideatore di una mini turbina eolica), Giorgio Zampetti (responsabile del Dipartimento Scientifico di Legambiente), Annalisa Corrado (co-portavoce di Green Italia), Filiberto Zaratti (deputato, membro della Commissione Ambiente, Sinistra Italiana - Sinistra Ecologia Libertà), Samuele Segoni (deputato, Misto - Alternativa Libera (gruppo parlamentare Camera)).

La conferenza stampa è stata organizzata da Fondazione UniVerde.

Sono stati trattati i seguenti argomenti: Ambiente, Associazioni, Astensionismo, Corte Costituzionale, Ecologia, Efficienza Energetica, Energia, Governo, Mare, Petrolio, Referendum.

Questa conferenza stampa ha una durata di 1 ora e 4 minuti.

La conferenza stampa è disponibile anche nel solo formato audio.

leggi tutto

riduci