06 MAR 2018
rubriche

Radio Carcere: I Giuristi italiani rivolgono un nuovo appello al governo Gentiloni: "approvate la riforma penitenziaria". La decisione della Corte Costituzionale di innalzare da 3 a 4 anni il residuo di pena per chiedere le misure alternative. Gli ultimi due decessi avvenuti nelle carcere di Lanciano e di Ravenna.

RUBRICA | di Riccardo Arena - Radio - 21:00 Durata: 1 ora 42 sec
A cura di Riccardo Arena
Player
Puntata di "Radio Carcere: I Giuristi italiani rivolgono un nuovo appello al governo Gentiloni: "approvate la riforma penitenziaria". La decisione della Corte Costituzionale di innalzare da 3 a 4 anni il residuo di pena per chiedere le misure alternative. Gli ultimi due decessi avvenuti nelle carcere di Lanciano e di Ravenna." di martedì 6 marzo 2018 , condotta da Riccardo Arena con gli interventi di Edmondo Bruti Liberati (già Procuratore capo presso il Tribunale di Milano), Daniele Vicoli (Professore di procedura penale all'università di Bologna), Rita Bernardini (coordinatrice della Presidenza del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito).

Tra gli argomenti discussi: Appello, Avvocatura, Carcere, Corte Costituzionale, Costituzione, Decessi, Diritti Umani, Diritto, Gentiloni, Giustizia, Governo, Lanciano, Legge, Magistratura, Ministeri, Misure Alternative Alla Detenzione, Orlando, Penale, Procedura, Ravenna, Suicidio.

La registrazione video di questa puntata ha una durata di 1 ora.

Questa rubrica e' disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

  • Edmondo Bruti Liberati

    già Procuratore capo presso il Tribunale di Milano

    Daniele Vicoli

    Professore di procedura penale all'università di Bologna

    Rita Bernardini

    coordinatrice della Presidenza del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito

    21:00 Durata: 1 ora 42 sec