26 APR 2018
intervista

Migranti: la "rotta balcanica" è stata chiusa, ma non ha mai smesso di funzionare. Intervista a Giovanni Vale

INTERVISTA | di Roberto Spagnoli - RADIO - 17:54 Durata: 20 min 22 sec
A cura di Enrica Izzo
Player
Ufficialmente chiusa a causa delle decisioni dei singoli governi e a seguito dell'accordo tra UE e Turchia, in realtà la "rotta balcanica", anche se in misura minore, continua a essere percorsa dai profughi e dai migranti che dalla Grecia tentano di raggiungere il nord Europa in condizioni difficili, affidandosi ai trafficanti e affrontando in vari casi la violenza delle polizie di frontiera.

Giovanni Vale, giornalista freelance, scrive per varie testate e collabora con Osservatorio Balcani e Caucaso.

"Migranti: la "rotta balcanica" è stata chiusa, ma non ha mai smesso di funzionare.
Intervista a Giovanni Vale" realizzata da Roberto Spagnoli con Giovanni Vale (giornalista freelance).

L'intervista è stata registrata giovedì 26 aprile 2018 alle ore 17:54.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Accordi Internazionali, Albania, Asilo Politico, Associazioni, Atene, Autostrade, Balcani, Bosnia, Bulgaria, Censura, Clandestinita', Consiglio Europeo, Corruzione, Criminalita', Croazia, Diritti Umani, Diritto, Diritto Internazionale, Espulsioni, Europa, Ferrovie, Grecia, Guerra, Immigrazione, Infanzia, Informazione, Iran, Italia, Malattia, Mar Nero, Mass Media, Medio Oriente, Mediterraneo, Msf, Navi, Nord, Ong, Politica, Polizia, Porti, Poverta', Rifugiati, Romania, Salute, Scuola, Serbia, Slovenia, Stato, Strade, Tratta Di Esseri Umani, Turchia, Turismo, Ungheria, Unhcr, Unione Europea, Vienna, Violenza, Zagabria.

La registrazione audio ha una durata di 20 minuti.

leggi tutto

riduci