03 AGO 2018
intervista

Intervista a Vito Comencini sull'ipotesi avanzata dal ministro per la famiglia e le disabilità, Lorenzo Fontana di abolire la Legge Mancino

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo - Roma - 14:00 Durata: 5 min 45 sec
A cura di Fabio Arena
Player
La legge, che prende il nome dell'allora ministro dell'Interno, Nicola Mancino, condanna gesti, azioni e slogan legati all'ideologia nazifascista, aventi per scopo l'incitazione alla violenza e alla discriminazione per motivi razziali, etnici, religiosi o nazionali.

"Intervista a Vito Comencini sull'ipotesi avanzata dal ministro per la famiglia e le disabilità, Lorenzo Fontana di abolire la Legge Mancino" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Vito Comencini (deputato, Lega - Salvini Premier (gruppo parlamentare Camera)).

L'intervista è stata registrata venerdì 3 agosto 2018 alle ore
14:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Cultura, Discriminazione, Fascismo, Fontana, Governo, Immigrazione, Integrazione, Legge, Mancino, Ministeri, Politica, Razzismo, Reati D'opinione, Salvini, Territorio, Verona.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Vito Comencini

    deputato (Lega - Salvini Premier (gruppo parlamentare Camera))

    Consigliere Comunale di Verona e Rappresentante del Consiglio comunale nell'Istituto Veronese per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea
    14:00 Durata: 5 min 45 sec