24 MAR 2004
intervista

La Lega Nord decide di dare i propri voti alla legge Gasparri solo dopo aver ottenuto da Berlusconi e da Pera la certezza che entro domani Palazzo Madama darà il primo sì alla riforma federale. Il rinvio del decreto cosiddetto salvacalcio. La vicenda della sospensione del derby tra Roma e Lazio

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Alessio Grazioli

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La Lega Nord decide di dare i propri voti alla legge Gasparri solo dopo aver ottenuto da Berlusconi e da Pera la certezza che entro domani Palazzo Madama darà il primo sì alla riforma federale.

Il rinvio del decreto cosiddetto salvacalcio.

La vicenda della sospensione del derby tra Roma e Lazio.

"La Lega Nord decide di dare i propri voti alla legge Gasparri solo dopo aver ottenuto da Berlusconi e da Pera la certezza che entro domani Palazzo Madama darà il primo sì alla riforma federale. Il rinvio del decreto cosiddetto salvacalcio. La vicenda della sospensione del derby tra Roma e Lazio"
realizzata da Alessio Falconio con Alessandro Cè (LEGA NORD), Giancarlo Pagliarini (LEGA NORD), Antonio Matarrese (LEGA CALCIO).

L'intervista è stata registrata mercoledì 24 marzo 2004 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Aiuti Umanitari, Berlusconi, Borsa, Bossi, Calcio, Capitalia, Carraro, Casa Delle Liberta', Concorrenza, Decreti, Esteri, Fallimento, Federalismo, Finanza, Forza Italia, Gasparri, Governo, Investimenti, Lega Calcio, Lega Nord, Legge, Mercato, Ordine Pubblico, Pera, Polemiche, Riforme, Roma, Russia, Senato, Sport, Stato, Televisione, Unione Europea, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 17 minuti.

leggi tutto

riduci