06 MAG 2009
stampa

Roma capitale?! Non della trasparenza ma della peste italiana

CONFERENZA STAMPA | - Roma - 15:16 Durata: 38 min 45 sec
Scheda a cura di Valentina Pietrosanti
Player
Perché la partitocrazia romana si appresta a (non) votare la delibera di iniziativa popolare sull'anagrafe pubblica degli eletti? Nella conferenza stampa vengono resi pubblici documenti ufficiali che la partitocrazia romana vuol tener nascosti, mentre qualora venisse approvata l'anagrafe pubblica degli eletti sarebbero a disposizione di tutti i cittadini sul sito del Comune.

Per esempio: -i nomi degli istituti bancari che emettono mutui al Comune di Roma -a quanto ammonta il mancato introito annuale per il Comune di Roma dovuto al privilegio dell’esenzione ICI concesso agli enti
ecclesiastici per lo svolgimento di attività di natura non esclusivamente commerciale - quali immobili in proprietà, diretta o indiretta, del comune di Roma sono stati assegnati in locazione o comodato d'uso, oneroso o gratuito, a partiti politici, sindacati od associazioni ad essi collegati e quali siano nel dettaglio - i nomi dei consiglieri comunali che lavorano in aziende e che fanno richiesta di rimborso al Comune di Roma.

leggi tutto

riduci